1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
FlexCMP

Contenuto della pagina

Cari genitori, lo sapevate che..

Manuale per la promozione dell'allattamento al seno

 

"L'allattamento al seno costituisce l'alimentazione naturale ed ideale per il neonato e apporta allo sviluppo del bambino basi biologiche ed affettive  ineguagliabili: la società ha dunque il dovere di promuovere l'allattamento al seno e di proteggere le donne gravide e quelle che allattano contro ogni tipo di influenza esterna che potrebbe comprometterlo."
(Dichiarazione congiunta O.M.S. - U.N.I.C.E.F. di Ginevra, ottobre 1979)
 

 
Immagine neonato

Allattare al seno...
 
Subito dopo il parto, il vostro bambino cerca, annusa, lecca e infine succhia il seno. Il riflesso di suzione, che è massimo dopo circa 45 minuti dal parto, facilita l'espulsione della placenta e riduce la perdita di sangue materno.

Allattare al seno è un'esperienza speciale, intima, profonda ed importante soprattutto per te, mamma, e per il tuo bambino.
 
È un momento di incontro tra due persone che hanno bisogno l'una dell'altra. Potrai comunicare con parole, sguardi, sorrisi e carezze, lui ti risponderà guardandoti, toccandoti e variando il ritmo della suzione.
 
Nel momento dell'allattamento il vostro legame si rafforza, il bambino si sente al sicuro, contenuto, protetto, come se fosse tornato all'interno dell'utero. 
 
Ora, l'utero sono le tue braccia e nel tuo abbraccio il tuo bambino potrà riconoscere il corpo della sua mamma, ritrovare il suo calore, la sua voce, il suo odore e il contatto che conosceva dentro la pancia.
 
Attaccato al seno, il neonato acquisisce fiducia verso il mondo.
 
L'allattamento al seno riduce nella mamma il rischio di tumore al seno.

 
 
 
 
 

I piccoli problemi dell'allattamento

 
 

Infine, cari genitori

vivete con serenità un'eventuale integrazione con latte in formula qualora necessaria. Non sentitevi inadeguati o meno amati dal vostro bambino.
 
All'interno di un ambiente sereno ed intimo, si può donare più amore dando da mangiare al vostro bambino con un biberon, piuttosto che con il seno, quando questo comporta grande stress, nervosismo, tensione, dolore ecc...

 
 

A cura di: Dott.ssa Caroli Paola, Dott.ssa Silvestrini Deborah, Dott.ssa Paletta Isabella, Ost. Mirri Sabrina, Ost. Pratella Laura, Ost. Rossetti Daniela, Ost. Viggi Carlotta, Inf. Berardi Cristina, Inf. Cicognani Arianna, A.S.V. De Maria Claudia