1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
FlexCMP

Contenuto della pagina

Istituzione Pubblica

 
 

Direttive Sanitarie per le scuole materne, elementari e medie inferiori - Anno Scolastico 2005/2006

Inserimento scolastico di ragazzi immigrati

infermiera che fa le vaccinazioni ad alcuni ragazzi

Pur non essendo l'ammissione alla frequenza scolastica attualmente subordinata alla presentazione alla scuola del certificato di vaccinazione, è di fondamentale importanza mantenere una stretta sorveglianza sulla situazione vaccinale della popolazione scolastica (Decreto del presidente della Repubblica 26/1/1999, n.355).
A tal fine la Pediatria di Comunità dell'Azienda Sanitaria di Imola chiede la preziosa collaborazione delle Scuole e delle Famiglie, affinché i ragazzi nuovi iscritti provenienti da altre Ausl o da Paesi stranieri, siano sottoposti ad un controllo dello stato vaccinale prima dell'inserimento nella collettività scolastica.
Questo controllo è necessario sia per eseguire le eventuali vaccinazioni mancanti, secondo il calendario ministeriale in vigore nel nostro paese, sia per programmare il test di controllo della malattia tubercolare, qualora i ragazzi provengano da paesi dove tale malattia è diffusa.

Si raccomanda pertanto alle segreterie delle Scuole di inserire nelle collettività i ragazzi immigrati solo dopo che si sono presentati al Servizio di Pediatria di Comunità.

Il Servizio di Pediatria di Comunità provvede a rilasciare ai ragazzi la certificazione da consegnare alla scuola, relativa all'avvenuto controllo presso i propri ambulatori.