1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
FlexCMP

Contenuto della pagina

Insieme per una sanità più veloce

Cosa cambia riguardo ai tempi di attesa dal 4 aprile 2016 e come fare per disdire: numero verde, sportelli e farmacie, cupweb, la app "ER Salute".

 

 

Come fare per presentare il giustificativo nel caso non ci si possa presentare all'esame o alla visita prenotata?

Se, per uno dei motivi sottoelencati (vedi il paragrafo 'La sanzione non si applica se'), non è possibile presentarsi ad un esame o ad una visita prenotata in regime istituzionale e non si è riusciti a disdire entro i due giorni previsti dalla normativa, occorre scaricare l'apposito modulo con la relativa documentazione (es. certificato medico, certificato di ricovero...), compilarlo ed inviarlo:

 

 

Dal 4 aprile 2016, se non puoi presentarti a una visita o esame diagnostico sei tenuto a disdire la prenotazione con almeno due giorni lavorativi di anticipo della data fissata per l'appuntamento.

A partire dalla data dell'appuntamento (data=X) occorre sottrarre tre giorni (X-3), non considerando le domeniche e le festività nazionali (mentre il sabato è lavorativo). Ad esempio, se l'appuntamento è per lunedì, la disdetta deve avvenire entro giovedì.

Se non disdici in tempo utile un appuntamento, ti viene applicata una sanzione pari al ticket previsto per le fasce di reddito più basse, indipendentemente dalla fascia di reddito dichiarata, fino ad un massimo di 36,15 euro (fa eccezione la chirurgia ambulatoriale che prevede un ticket di 46,15 euro).

Per le prestazioni di laboratorio, quindi, per l'appuntamento non disdetto la sanzione non potrà comunque essere superiore ad un tetto massimo di 36,15 euro indipendentemente dal numero di ricette.

Il provvedimento riguarda tutti i cittadini, comprese le persone che hanno diritto all'esenzione (ad esempio per reddito, patologia o invalidità). In questo modo, la Regione vuole migliorare ancora di più i tempi d'attesa, disincentivando l'atteggiamento di chi non si presenta senza avvisare e riutilizzando l'appuntamento che è stato disdetto per un altro cittadino.

 

La sanzione non si applica se...

La sanzione non si applica in presenza dei seguenti giustificati e documentabili motivi:

  1. malattia (certificato medico - es. giustificativo dell'assenza dal lavoro)
  2. ricovero presso struttura sanitaria (certificato di ricovero qualora la struttura appartenga ad un'altra Azienda sanitaria rispetto a quella in cui è stata effettuata la prenotazione)
  3. accesso al Pronto soccorso (referto del Pronto soccorso qualora la struttura appartenga ad un'altra Azienda sanitaria rispetto a quella in cui è stata effettuata la prenotazione)
  4. altra prestazione specialistica effettuata in urgenza (referto qualora la struttura appartenga ad un'altra Azienda sanitaria rispetto a quella in cui è stata effettuata la prenotazione)
  5. nascita di figlio/figlia entro due giorni antecedenti alla prenotazione (certificato di nascita)
  6. lutto se riguarda familiari fino al 2° grado di parentela e conviventi (in quest'ultimo caso appartenenza allo stesso nucleo familiare)
  7. incidente stradale se è avvenuto al massimo entro 6 ore dalla data dell'appuntamento
  8. ritardo treni
  9. calamità naturali
  10. furto
  11. ciclo mestruale per visita ginecologica o per altre prestazioni correlate (ecografie, isteroscopie, esame urine ecc..)
 

NB I motivi 1, 2, 3 e 4 di cui sopra possono riguardare se stessi o un parente entro il 2° grado o affine o convivente.

Le Aziende sanitarie hanno attivato diverse modalità per agevolare la disdetta e per rendere più semplice la prenotazione:
in ogni provincia c'è un numero verde gratuito

  • Piacenza 800 651 941
  • Parma 800 629 444
  • Reggio Emilia pren. 800 425 036 disd. 800 011 328
  • Modena 800 239 123
  • Bologna 800 884 888
  • Imola 800 040 606
  • Ferrara 800 532 000
  • Romagna 800 002 255
 

Si può disdire anche in farmacia e presso gli sportelli Cup.
Puoi anche disdire online, sul sito www.cupweb.it.

Dal 4 di aprile in poi, si può  prenotare e disdire anche attraverso l'app "ER Salute" per smartphone e tablet, disponibile per tutti i dispositivi Android, Apple e Windows Phone, che è possibile scaricare attraverso gli Store ufficiali.
L'app consente di verificare le disponibilità dei luoghi in cui effettuare visite ed esami nel territorio e pagare online. Dopo la prenotazione un servizio di promemoria, tramite telefonata o sms, ricorda l'avvicinarsi di un appuntamento.
Normativa di riferimento art. 23 LR 2/2016; DGR 377/2016; Circolare 4/2016

 
Modulistica

Di seguito è possibile scaricare il modulo per la presentazione del giustificativo per mancata disdetta delle prenotazioni di prestazioni specialistiche ambulatoriali

 
Numero verde gratuito Imola 800 040 606

Le Aziende sanitarie hanno attivato diverse modalità per agevolare la disdetta e per rendere più semplice la prenotazione:
in ogni provincia c'è un numero verde gratuito, ad Imola 800 040 606

 

Ultimo aggiornamento
09 gennaio 2017