1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
FlexCMP

Contenuto della pagina

3 febbraio 2018 - Convegno 'Il gusto nel piatto. La dieta del paziente nefropatico o dializzato: limiti e opportunità"

Oggi sono migliaia i malati di rene in Italia (nefropatici e dializzati in prevalenza), costretti, per un tempo indefinito, a diete molto ristrette come numero di alimenti e, soprattutto, quasi senza sapori.
Tale privazione influisce negativamente sulla condizione psicologica di persone già provate dalla malattia.
Solamente in Emilia-Romagna, sono più di 25.000 i nefropatici e circa 5.000 i dializzati. Cominciando da loro, l'Associazione Nazionale Trapiantati di rene ha dato vita a un progetto che prevede il lavoro di un team composto da un nefrologo, un dietista e un Istituto Alberghiero con scuola di cucina per la realizzazione di ricette in grado di coniugare il piacere della buona tavola, nel rispetto della dieta imposta dalla patologia.

Questo convegno, organizzato dall'Associazione Nazionale Trapiantati di Rene in collaborazione con l'Isituto Alberghiero Bartolomeo Scappi di Casalecchio di Reno, l'Ausl di Imola e con il contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Imola si propone di offrire soluzioni di menù che uniscano il gusto al rispetto della dieta adatta a questi pazienti.


6 interventi e 1 degustazione

Sul luogo, gli studenti dell'Istituto d'Istruzione Superiore "Bartolomeo Scappi" di Casalecchio di Reno (BO) prepareranno all'assaggio dei presenti alcuni piatti dedicati ai nefropatici o dializzati, spesso costretti a diete povere di sapore.
Gli alimenti utilizzati, sebbene aproteici, daranno vita a pietanze che, pur rispettando la patologia, consentono la creazione di piacevoli sapori e, contemporaneamente, una maggiore accettazione della dieta.

- Ingresso gatuito
- Ad ogni partecipante: un pacco di prodotti Mevalia e la lista delle ricette degustate
- Per informazioni e prenotazioni: 338 6363954