1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
FlexCMP

Contenuto della pagina

Pediatria di Comunità

Prestazioni erogate:

  • Vaccinazioni obbligatorie e raccomandate previste dal calendario vaccinale dei minori della Regione ER
  • rilascio dei certificatio vaccinali
  • interventi di sorveglianza igienico, sanitaria ed epidemiologica nelle collettività scolastiche
  • vaccinazioni raccomandate ai minori a rischio per patologia cronica
  • autorizzazioni per la somministrazione dei farmaci a scuola
  • inserimanto scolastico di minori malati cronici che hanno necessità speciali
  • ammissioni scolastiche dei minori immigrati
  • consulenze per vaccinazioni in minori
 

Consigli per i genitori

1. Posizione del neonato durante il sonno
2. Il modo ideale per cominciare l'alimentazione di un bambino: l'allattamento materno (Manuale per la promozione dell'allattamento al seno)
3. L'allattamento artificiale: quando l'allattamento al seno non è possibile, va usato il latte adattato tipo1 fino ai 4-6 mesi, poi è preferibile continuare con latte di "proseguimento", fino ai 12 mesi di vita.
4. Consigli di puericultura
5. Alimentazione e salute per crescere bene
6. La cura dei denti
7. L'uso dei farmaci
8. Incidenti dei bambini: prevenire si può

Recapiti di riferimento per la famiglia

 

Linee guida per l'inserimento in collettività del bambino diabetico

Le presenti "Linee-guida per l'inserimento in collettività del bambino diabetico" sono nate dall'esigenza di garantire ai giovani affetti da diabete il pieno godimento del diritto alla salute psico-fisica, all'accesso protetto ai percorsi formativi scolastici e alla rimozione di ogni ostacolo alla loro piena integrazione sociale. Per rendere possibile questo obiettivo è stato costituito un Gruppo di lavoro multidisciplinare rappresentativo di tutti i soggetti sociali che, a diverso titolo, si fanno carico dei problemi propri dei bambini diabetici: dalle famiglie, ai Servizi sanitari specialistici; dai Servizi per infanzia, alle Istituzioni scolastiche; dalle Associazioni di volontariato, agli Enti locali.

 
 

Direttive sanitarie per le scuole

Di seguito è possibile scarica le direttive sanitarie che la Pediatria di Comunità ha inviato agli istituti superiori, alle scuole materne, elementari e medie inferiori e agli asili nidi del Comprensorio Imolese per l'anno scolastico 2015/2016.

 

NOTA BENE: al 3 settembre 2015, nei tre documenti sopra è stato aggiornato il paragrafo RIAMMISSIONI, modificato come segue.

C) RIAMMISSIONI
Secondo quanto previsto dalla legge regionale 16 luglio 2015 n.9 art.36, non vi è più l'obbligo di certificazione medica per assenza scolastica superiore a 5 giorni., anche per
malattie infettive. Si ritiene necessario mantenere la presentazione della certificazione medica per esigenze di sanità pubblica nelle comunità scolastiche nei seguenti casi: pediculosi, scabbia, portatori di salmonella. Questi certificati di riammissione sono di competenza del medico curante, ad eccezione delle riammissioni dei "portatori di salmonella" che sono effettuate dalla Pediatria di Comunità. Sarà cura della Azienda Sanitaria informare le Dirigenze scolastiche circa la necessità di ulteriori certificazioni legate a eventuali misure di profilassi nazionali o internazionali

lente di ingrandimento

Comportamento in caso di PEDICULOSI

La prevenzione e il controllo della pediculosi richiedono il coinvolgimento della Famiglia, della Scuola e del Servizio Sanitario.
 
Le indicazioni in merito alla pediculosi, in applicazione delle norme contumaciali ministeriali e regionali  prevedono per il soggetto infestato:

1)  allontanamento dalla frequenza scolastica fino all'avvio di idoneo trattamento disinfestante;
2)  riammissione alla frequenza scolastica a cura del medico curante
 
N.B. L'eliminazione delle lendini (uova) non è considerata indispensabile per la riammissione;  è tuttavia fortemente raccomandata, anche per evitare confusioni diagnostiche.
 
Si invita la scuola, qualora sospetti casi di infestazione da pidocchi, a darne tempestiva comunicazione alla famiglia, informandola della necessità di un controllo sanitario del bambino presso il medico curante. In caso di rifiuto esplicito del genitore a seguire la prassi raccomandata, la scuola è tenuta a non riammettere  il ragazzo in collettività, fino a che non presenti idonea certificazione di riammissione.

Qualora la scuola sia a conoscenza di casi accertati di pidocchi,  è tenuta a informare i genitori della classe in cui  si sono manifestati  i casi,  distribuendo il materiale informativo predisposto dalla Pediatria di Comunità affinché le norme preventive vengano seguite con scrupolo e il fenomeno sia affrontato in modo appropriato e senza allarmismi.

 
 

Sedi

Imola (ospedale vecchio) 
Viale Amendola, 8 
Tel. 0542-604183 
Front Office: da lunedì a venerdì dalle 8 - 10 per informazioni, appuntamenti, certificazioni vaccinali

Castel San Pietro Terme 
Viale Oriani, 1 
Tel. 051-6955287 
Front Office: lunedo dalle 12.30 -13; venerdì (il 1° ed il 3° del mese) dalle 12.30-13
NB: per le certificazioni di farmaci per la scuola occorre prendere appuntamento.
Per comunicazioni urgenti, nelle altre giornate, contattare la sede di Imola
 
Borgo Tossignano 
Via dell'VIII Centenatio, 4
Tel. 0542-94611
Orari: per informazioni ed appuntamenti tel. 0542-604183 (segreteria di Imola) da lunedì a venerdì dalle 8 - 10

Medicina 
Via Saffi, 1 
Tel. 051-6978811
Tel. 051-6978814 
Front Office: martedì dalle 8 - 9 per informazioni, appuntamenti, certificazioni vaccinali

Su appuntamento: vaccinazioni, visite, certificazioni mediche, consulenze

 
Genitori più - prendiamoci più cura della loro vita

Prendersi cura del proprio bambino significa pensare alla sua salute già prima del concepimento e lungo tutto l'arco della sua vita con particolare attenzione ai suoi primi anni. Per questo abbiamo pensato a sette semplici azioni di dimostrata efficacia per la prevenzione dai rischi più importanti per questa età: un vero e proprio capitale di salute per il futuro. Vai alla pagina della campagna

 

Risorse dedicate

n. 2 dirigenti  
n. 6 personale comparto 
(al 01/01/2015)

pubblicato il
29 gennaio 2016


n. 2 dirigenti  
n. 6,83 personale comparto 
(al 01/01/2014)

pubblicato il
30 ottobre 2014


Ultimo aggiornamento
29 gennaio 2016