1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
FlexCMP

Contenuto della pagina

Fare crescere i professionisti di domani tra pratica e passione

Lo Staff Formazione di Imola si è impegnato fin dall'anno 2009 in un intenso progetto formativo che ha coinvolto i coordinatori tecnico pratici, i tutor/coordinatori didattici dei 4 Corsi di Studio presenti nella sezione formativa di Imola ed i docenti interni all'Azienda. L'obiettivo era quello di:
-aiutare i professionisti coinvolti nelle attività didattiche fornendoli di strumenti che li facilitassero nella trasmissione del loro sapere;
-attivare negli studenti un apprendimento continuo anche dall'esperienza;
-permettere il trasferimento della passione per la professione.
Il punto di partenza di questo impegnativo percorso è stato tratteggiare l'immagine guida del professionista, ovvero quell'insieme di caratteristiche salienti che identificano il punto di arrivo cui ogni CdL vuole tendere nel formare i propri studenti.  Il lavoro di apprendimento dei docenti, dei tutor e dei coordinatori ha portato anche alla nascita di gruppi di lavoroche tuttora si incontrano per revisionare e perfezionare gli strumenti in uso nella formazione, in un apprendimento continuo che non ha mai fine.

L'immagine guida del professionista
 

Bando ammissione Corsi di Studio delle professioni sanitarie

Ripartono le iscrizioni ai corsi di studio per le professioni sanitarie. 
Riconfermati ad Imola i 4 corsi di studio della Scuola di Medicina e Chirurgia dell'Università di Bologna:
Fisioterapista, Tecnico della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro, Infermieri ed Educatore professionale. 
Come iscriversi
L'ammissione ai corsi di studi triennale delle professioni sanitarie è regolata da una prova di selezione sulla base del numero dei posti disponibili. Per accedervi è necessaria l'iscrizione, che va effettuata esclusivamente on line, collegandosi al sito www.unibo.it/studentionline . Dopo aver compilato i modelli presenti sul sito, a seconda del corso di studio scelto, si viene registrati, e la username e la password personale assegnata permetteranno di iscriversi alla prova di ammissione e pagare la quota di iscrizione prevista, direttamente sul sito con una carta di credito o stampando il codice di pagamento e recandosi presso qualunque agenzia UniCredit Banca.
Informazioni
Il bando completo e informazioni più dettagliate sui corsi e i piani di studio si possono trovare sul sito della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università di Bologna, o contattando lo Staff Formazione dell'Ausl di Imola, Piazzale Giovanni dalle Bande Nere 11, 0542604440 (www.ausl.imola.bo.it).


 

Funzione di Tutoraggio

Il Tutor di tirocinio è il professionista che facilita l'apprendimento di competenze professionali in situazioni specifiche di Servizi, Unità operative, ecc., esplicitando i modelli teorici sottostanti all'intervento professionale, favorendo le connessioni tra apprendimenti teorici e apprendimenti esperienziali. Aiuta lo studente alla comprensione del proprio ruolo. Il Tutor di tirocinio, dipendente dalla struttura presso la quale si svolge la formazione clinica, appartiene al ruolo sanitario e ha lo stesso profilo professionale dello studente che affianca. Pur continuando a svolgere l'attività che gli compete per ruolo,segue lo studente garantendogli un apprendimento professionalizzante.Negli ambiti dove si svolge il tirocinio, l'insieme dei tutor clinici costituisce la rete di cui si avvalgono il Responsabile delle attività didattiche professionalizzanti e i Tutor didattici.

ATTESTAZIONE FUNZIONE DI TUTORAGGIO

Il percorso che si avvia in fase di sperimentazione nel Febbraio 2018 è finalizzato a tracciare in modo comprensibile e con tuttti gli elementi indispensbili, la funzione tutoriale per diverse finalità:
- Documentare l'affiancamento dello studente al tutor identificato per l'acquisizione delle competenze professionali attese, nel rispetto dei requisiti richiesti dal sistema universitario attraverso il Corso Di Studi 
(come previsto dal Decreto Interministeriale 19 febbraio 2009 art. 4 comma 5. L'attività formativa pratica e di tirocinio clinico deve essere svolta con la supervisione e la guida di tutori professionali appositamente formati e assegnati ed è coordinata, con incarico triennale, da un docente appartenente allo specifico profilo professionale, in possesso della Laurea Specialistica o Magistrale della rispettiva classe, nominato sulla base della valutazione di specifico curriculum che esprima la richiesta esperienza professionale, non inferiore ai cinque anni, nell'ambito della formazione;e dal Regolemento di Tirocinio del CDS);
- Attestazione ai fini ECM dell'attività erogata;
- Eventuale valorizzazione economica.

Dove devo rendicontare l'attività tutoriale?
E' stata predisposto un modulo di rendicontazione informatico.

Chi deve compilare la modulistica?

Il tutor clinico a cui viene assegnato dalla Sezione Formativa lo studente e il Tutor che eventualmente sostituisce il Tutor titolare.
L'assegnatario dello studente è tenuto a documentare nel campo note della scheda presenze cartacea le giornate in cui "affida" lo studente ad un altro collega per periodi uguali o superiori ad una settimana a causa di: ferie programmate, malattia, infortunio o congedi. Il collega assegantario che sostituisce il Tuor nelle situazioni sopra descritte, deve a sua volta, per il riconoscimento dell'attività, compilare la modulistica.

Quali sono le tempistiche da rispettare?

La scheda va compilataentro 15 giorni dalla fine del tirocinio dello studente. NB: non verranno prese in considerazione schede inserite oltre la data di scadenza indicata.

E' obbligatoria la comiplazione della modulistica?
Si, è condizione necessaria per procedere ai diversi riconoscimenti possibili in Azienda. In caso di compilazione del modulo incompleta e/o errata, non sarà possibile procedere in alcun modo.