testata per la stampa della pagina
Home /
condividi

Raccomandazioni, indicazioni e servizi di supporto

Se hai la febbre stai a casa e chiama subito il tuo medico di medicina generale.

I cittadini che presentano febbre superiore ai 38 gradi associata a sintomi quali stanchezza, tosse, raffreddore, difficoltà respiratorie, alterazioni del gusto e dell’olfatto, devono chiamare prontamente il loro curante per una prima valutazione telefonica.
I medici di famiglia sono disponibili telefonicamente dalle 8 alle 20 dal lunedì al venerdì,mentre nei notturni prefestivi e festivi è possibile riferirsi al Numero Verde di continuità assistenziale 800 040 050.
I Medici di famiglia valuteranno le condizioni e se necessario attiveranno le Unità Speciali di Continuità Assistenziale per la visita e l'eventuale consegna della terapia a domicilio.

 

Supporto psicologico per la popolazione e il personale sanitario

Allo scopo di supportare i cittadini in questo momento emergenziale che costringe molti di noi all'isolamento e al distanziamento sociale, l'équipe degli psicologi aziendali ha attivato una serie di sportelli di ascolto a distanza


  • Per tutti i cittadini del Circondario Imolese, i ricoverati e loro famigliari, le persone in isolamento volontario e/o obbligatorio: consulenza telefonica o con videochiamata, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 11 e dalle 14 alle 16....... tel.  334/6687830
  • Per operatori sanitari del Comune di Medicina (Casa della Salute, Medici di medicina generale, ecc...): consulenza telefonica    ........ tel. 366/6843832
  • Per tutti (operatori e cittadini):via mail : supportopsicologicocovid19@ausl.imola.bo.it
  • Per gestanti, puerpere e neo genitori: consulenza psicologica telefonica  0542/604567 tutti i giorni dalle ore 9 alle ore 12. E' attiva anche una casella vocale, dove si può lasciare un messaggio per essere ricontattati.
  • Per i bimbi fino ai 10 anni e i loro genitori: "Insieme giocando" , un servizio telefonico per avere suggerimenti su come trascorrere del tempo di qualità con i propri figli (fascia d’età 0-10).
  • Il servizio è attivo il lunedì pomeriggio dalle 14:00 alle 17:00 tel.  0542 604567 e rispondono una logopedista, una neuropsicomotricista e una fisioterapista.
 


 

COVID-19 - Cosa c'è da sapere, in diverse lingue

 

 

RINVIATI interventi non urgenti e l’attività di specialistica per esterni programmata: specifiche

  • Da lunedì 9 marzo, l’Azienda sanitaria di Imola ha rinviato gli interventi non urgenti e l’attività di specialistica per esterni programmata.I cittadini che hanno una prenotazione non urgente o urgente differibile SARANNO RICHIAMATI dall’Azienda USL di Imola per la disdetta del loro appuntamento.
  • GARANTITE le prestazioni (visite ed esami) urgenti 72 ore (U) ed urgenti differibili (B). Le prestazioni di controllo saranno effettuate solo qualora i professionisti di riferimento le ritengano non rinviabili. In questo caso, il cittadino sarà comunque chiamato dalla struttura ed invitato a presentarsi all'appuntamento previa verifica telefonica del suo stato di salute generale.
  • Il blocco delle attività ambulatoriali programmate è attivo anche per le prestazioni in libera professione e per le prestazioni aziendali erogate dai centri accreditati convenzionati con l'Azienda USL di Imola.
  • Sono sospese fino a data da destinarsi le attività di screening oncologico: mammografie di screening e HPV test e raccolte di campioni biologici per ricerca sangue occulto fecale. Anche gli ambulatori di Igiene Pubblica a libero accesso resteranno chiusi, mentre funzioneranno normalmente: l’Ambulatorio Vaccinazioni Pediatriche, le attività di donazione di sangue e le trasfusioni programmate.
  • Posticipati i salassi non urgenti e le somministrazioni di ferro per via endovenosa.

REGOLAMENTAZIONE ACCESSO ALLE STRUTTURE SANITARIE

  • i cittadini che si recano in ospedale per visite ai degenti ad attenersi strettamente alle indicazioni ed entrare ed uscire all'Ospedale Santa Maria della Scaletta esclusivamente dalla portineria centrale di Via Montericco 4
  • l'accesso di Via Belpoggio è dedicato esclusivamente ai cittadini che devono accedere al Pronto Soccorso e che saranno invitati ad effettuare il triage esterno nella tensostruttura dedicata. Allo stesso modo, chi deve accedere al PS non deve entrare dalla portineria centrale, ma sottoporsi al pre-triage esterno all'accesso di Via Belpoggio
  • l'ACCESSO DEI VISITATORI alle aree di degenza deve avvenire esclusivamente dalla PORTINERIA CENTRALE ed è limitata ad UNA PERSONA PER PAZIENTE AL GIORNO
  • l’ACCESSO agli ambulatori deve essere LIMITATO AD UN SOLO ACCOMPAGNATORE PER PAZIENTE e solo nel caso sia strettamente necessario. Si chiede inoltre di
  • NON SOSTARE NELLE SALE DI ATTESA nel caso NON SI RIESCA A MANTENERE LA DISTANZA di 1 METRO dalle altre persone. Sarà cura degli operatori sanitari chiamarvi
  • al vostro turno.

REGOLAMENTAZIONE ACCESSO PRONTO SOCCORSO

Si invitano i cittadini a NON recarsi personalmente in Pronto Soccorso in caso di sintomi simil-influenzali e respiratori, ma a chiamare telefonicamente il proprio medico di famiglia o l’Igiene e Sanità Pubblica 0542604959 (dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 18 e il sabato dalle 8 alle 13) e, solo in caso di emergenza sanitaria, il 118.

Nel caso di accesso:

  • chi deve accedere al PS non deve entrare dalla portineria centrale, ma sottoporsi al pre-triage esterno all'accesso di Via Belpoggio
  • come previsto dal Dpcm in vigore si avvisa che è fatto DIVIETO AGLI ACCOMPAGNATORI dei pazienti di PERMANERE NELLE SALE DI ATTESA DEL PRONTO SOCCORSO e di tutto il DIP. EMERGENZA ACCETTAZIONE grazie per la preziosa collaborazione

ATTENZIONE: Fotografie sui social media

Ci viene segnalato che alcune persone pubblicano sui social fotografie di personale sanitario che si reca presso il domicilio di cittadini per situazioni sanitarie di emergenza. Vogliamo ricordare a tutti che si tratta di una grave violazione della privacy dei cittadini, oltre che degli operatori, e un comportamento che in questo delicato momento provoca anche un ingiustificato allarme sociale. Si ricorda che questi comportamenti sono perseguibili per legge.



Ultimo aggiornamento pagina:
06 Aprile 2020
 



 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO