1. Vai ai contenuti
  2. Vai al menu principale
  3. Vai al menu di sezione
  4. Vai al footer
testata per la stampa della pagina
Home /
condividi

Contenuto della pagina

Donazione: l’arte torna a far visita al nostro ospedale

Questa mattina si è svolta la cerimonia di donazione che ha visto consegnare 18 opere da parte dell’artista Roberto Cafarotti all’Azienda Us di Imola.
Una donazione artistico culturale per aiutare a rendere più accoglienti gli spazi dell’Ospedale. Diciotto stampe, tra paesaggi e autoritratti, che saranno distribuiti nei corridoi e nelle sale del Santa Maria della Scaletta.

Roberto Cafarotti si avvicina alla pittura nel 1995, spinto dall’emozione suscitata dalla visita alla mostra antologica del pittore macchiaiolo, Silvestro Lega, svoltasi a Modigliana nel giugno dello stesso anno. Nella sua ricerca pittorica si dedica in particolar modo all’esecuzione di ritratti. Nel dicembre 2004 le sue opere sono ospiti di una prestigiosa galleria di New York, la Agora Gallery di Chelsea.

“E’ un momento emozionante – spiega Cafarotti -e sono molto felice di poter aiutare la nostra comunità con una donazione che ha l’intento di offrire con l’arte un piccolo sollievo a chi è in ospedale.”
Alla cerimonia di consegna era presente Il direttore sanitario, Andrea Neri, che ha voluto ringraziare personalmente l’artista per questa donazione: “L’ospedale oltre ad essere un luogo di cura può essere un luogo di cultura, di accoglienza nel senso più ampio della parola. Umanizzare l’ambiente e renderlo più ospitale è uno dei nostri obiettivi. E questa donazione ci supporta a raggiungere questo traguardo.”

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO