1. Vai ai contenuti
  2. Vai al menu principale
  3. Vai al menu di sezione
  4. Vai al footer
testata per la stampa della pagina
Home /
condividi

Contenuto della pagina

17 Aprile 2007 - Progetto Simba - il leoncino amico

Indagine sulle abitudini alimentari degli alunni delle classi terze elementari di Imola promossa da Lions Club Imola Host ed Ausl di Imola

Stili alimentari non corretti e sedentarietà sono causa del progressivo incremento di soprappeso ed obesità infantili. La conoscenza di queste abitudini è fondamentale per implementare interventi di prevenzione dei cosiddetti disordini alimentari.

All'interno di questo quadro, è nata l'idea di Lions Club Imola Host, nell'ambito delle iniziative per la celebrazione del 50esimo anniversario della sua fondazione, di sviluppare un progetto di promozione della corretta alimentazione in età pediatrica. L'Azienda Usl di Imola, a cui è stata sottoposta la proposta, ha quindi sviluppato il progetto mettendo a disposizione le professionalità e gli strumenti di indagine per uno studio sulle abitudini alimentari dei bambini imolesi che frequentano le classi III elementari.
SIMBA "Studio per Imparare a Mangiare Bene e Allegramente" è uno studio, che, nella prima fase conoscitiva, consisterà nella compilazione in classe, da parte di ciascuno degli oltre 500 bambini di terza elementare del Comune di Imola di un apposito questionario sul proprio stile alimentare. Ai bambini sarà inoltre consegnato una lettera ed un questionario da far compilare a casa ai loro genitori.

Proprio in questi giorni, grazie alla collaborazione dell'Ufficio Scuola del Comune di Imola, presso le classi sono stati distribuiti i questionari, gli stessi utilizzati a livello regionale per lo studio di sorveglianza nutrizionale già attivo da alcuni anni in tutte le Ausl della regione Emilia Romagna.
I genitori che desiderano aderire all'indagine dovranno riconsegnare il questionario e il consenso informato sottoscritto entro sabato 21 aprile all'insegnante di riferimento.
I dati del progetto saranno quindi elaborati con la collaborazione dell'Università di Bologna e i risultati saranno resi alla cittadinanza in occasione di un incontro pubblico seminariale che si terrà entro il prossimo mese di maggio.

Grazie pertanto alla combinata azione del Lions Club Imola Host, dell'Ausl di Imola, delle scuole e dell'Università di Bologna, si ritiene di poter concorrere a porre le basi di un progetto educativo con l'obiettivo di sensibilizzare i cittadini su aspetti riguardanti il sovrappeso, obesità e prevenzione del diabete nella fase dell'età evolutiva.

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO