1. Vai ai contenuti
  2. Vai al menu principale
  3. Vai al menu di sezione
  4. Vai al footer
testata per la stampa della pagina
Home /
condividi

Contenuto della pagina

5 Luglio 2007 - Il Comitato Consultivo Misto dell'Ausl fa scuola

Una delegazione di rappresentanti di tre Associazioni di volontariato di Vercelli (Tribunale dei diritti del malato, Perché no? e Centro Servizi Volontariato) hanno visitato nei giorni scorsi l'Azienda Usl di Imola per studiare il Comitato Consultivo Misto locale, in vista della prossima istituzione di questo organismo presso l'ASL vercellese. Dopo aver incontrato, martedì scorso, il Presidente del CCM Remo Martelli, il Responsabile URP Antonella Padovani ed il Direttore Generale Mario Tubertini, ieri pomeriggio hanno assistito, come invitati straordinari, alla riunione mensile del Comitato imolese. Al termine della due giorni Emilio Giani, Antonio Buonocore e Patrizia Schiavetti hanno ringraziato tutti per l'attenzione ed il tempo loro dedicato, riconoscendo di "aver fatto una buona scelta" nel scegliere l'esperienza scuola di Imola. "Abbiamo avuto modo di verificare che ad Imola il Comitato Consultivo Misto non è un organismo solo formale ma che opera attivamente - hanno spiegato - e cercheremo di riportare nella nostra realtà questo tipo di esperienza per garantire anche ai cittadini del nostro territorio una rappresentanza efficace quella che abbiamo potuto verificare nel corso di questa visita".
Da parte sua, il presidente del CCM Imolese, Remo Martelli, ha sottolineato che "questa scelta ci onora, perché dimostra che il nostro Comitato e le modalità in cui opera sono conosciute ben oltre il nostro territorio, riconoscendo che la strada che abbiamo intrapreso è quella giusta e che il lavoro svolto in questi 12 anni è apprezzato".

Il Comitato Consultivo Misto dell'Ausl di Imola
Ma cos'è esattamente il CCM? E' un organismo che garantisce la partecipazione e la consultazione dei cittadini sulle scelte della nostra sanità. E' stato costituito in Italia con la legge di riordino del Servizio Sanitario Nazionale 502/92 e successive integrazioni e modificazioni. In Emilia Romagna il CCM è stato istituito dalla LR 19/94. Ad Imola è nato nel settembre 1995 e quest'anno ha compiuto 12 anni.Il Comitato Consultivo Misto è costituito da 26 componenti: 16 rappresentanti di associazioni di volontariato e sindacati dei pensionati, 8 rappresentanti dell'Azienda di Imola a livello dirigenziale, 1 medico di Medicina Generale e l'Assessore alla Sanità del Comune di Imola. "Il CCM di Imola - spiega il presidente Remo Martelli - rispetta questa composizione ormai da anni. Ad Imola abbiamo anche un innegabile vantaggio: la componente aziendale del Comitato è costituita da alti dirigenti (sono presenti, tra gli altri, il direttore del presidio ospedaliero, del distretto, del servizio infermieristico e del dipartimento di sanità pubblica). Questo semplifica molto l'iter delle proposte, che vengono discusse direttamente con i responsabili aziendali. Il CCM è chiamato ad esprimersi sul fondamentale aspetto della qualità vista dal lato del cittadino, ed il suo obiettivo principale è di favorire la partecipazione al processo decisionale aziendale proprio in merito al miglioramento di quest'ultima. Ogni 3 anni il CCM viene rinnovato - conclude Martelli -, i membri del Comitato sono consapevoli che vi partecipano non solo come referenti della propria associazione, ma di tutti i cittadini presenti sul territorio".

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO