testata per la stampa della pagina
Home /
condividi

U.O. Nefrologia e dialisi - Alimentazione in dialisi


 

L'acqua

I liquidi comprendono l'acqua, le bevande ed il cibo che si "scioglie" all'interno dell'organismo, come per esempio:

 
  • Ghiaccio
  • Gelato
  • Zuppe
  • Minestre
  • Verdura
  • Frutta
  • Latte
  • Tisane
  • Bevande varie
 
 

Ricorda che tutti gli alimenti anche quelli solidi contengono acqua in quantità variabile (vedi tabella).
Quando i reni sono molto malati non riescono ad eliminare in modo adeguato i liquidi che introduciamo con gli alimenti, può accadere che rimangono nell'organismo e causano un aumento di peso,
gonfiore alle gambe, aumento della pressione
del sangue e difficoltà a respirare.

 

 

Le proteine

immagine di cibi contenenti proteine

Mangiare cibi ricchi di proteine può essere dannoso per i reni quando sono molto malati, perché devono filtrare e allontanare le scorie proteiche con le urine.

Il nostro corpo però ha bisogno di proteine per mantenere in salute i muscoli, prevenire le infezioni riparare e riprodurre il tessuto muscolare.

Quando si inizia la terapia dialitica si sospende la dieta ipoproteica per evitare problemi di malnutrizione.

SI DÀ UN CALCIO ALLA DIETA IPOPROTEICA

CHIEDI AL MEDICO CHE TI FORNIRÀ LE INDICAZIONI ADEGUATE

 
 

 

Il sodio

sale

Una eccessiva introduzione di sale nella alimentazione può causare un aumento della pressione arteriosa con ripercussioni negative sulla tua salute. La conseguenza diretta di una dieta ricca di sale è rappresentata dall'aumento della sete e del consumo di bevande.
Una elevata introduzione di acqua e bevande attraverso la dieta può portare ad una ritenzione di liquidi dell'organismo che si evidenzia con aumento del peso, gambe gonfie e difficoltà a respirare soprattutto in posizione sdraiata.

Alcuni suggerimenti per ridurre l'apporto di sale negli alimenti:

 
 
  • utilizzare erbe aromatiche e spezie, invece che il sale
  • limitate l'impiego di salse e dadi per brodo
  • leggete le etichette e scegliete i cibi a basso contenuto di sodio
  • usate pane senza sale
  • limitate l'impiego di cibi in scatola, precotti o surgelati
  • date la preferenza ad alimenti naturali consumati freschi
  • non aggiungete sale a tavola
  • evitate i formaggi stagionati, gli insaccati, il prosciutto, il pesce conservato in scatola
  • evitate l'uso di acque minerali gassate e bevande ricche in sali
  • evitate il consumo di merendine e snack salati fuori pasto
 

La riduzione del consumo di sale deve avvenire gradualmente, nell'arco di alcune settimane, in modo che la sensibilità gustativa per il sale si adatti, questo vi permette così di accettare meglio i cibi con un contenuto ridotto di sodio, che prima sarebbero stati giudicati insipidi.

 

 
immagine di cibi contenenti potassio

Il potassio

È un sale minerale che è contenuto in molti alimenti.

Quando i reni soni malati non riescono ad eliminarlo completamente, si può accumulare nell'organismo: troppo potassio nel sangue causa irregolarità del battito cardiaco, fino ad arrivare all'arresto del cuore.

Il potassio è contenuto principalmente in:

 
 
  • Agrumi
  • Banane
  • Albicocche, ciliegie, pesche
  • Patate
  • Frutta secca
  • Fagioli e legumi in genere
  • Noci, nocciole e cioccolato
  • Verdure a foglia verde
  • Bevande integratori
 
 

 
immagine di cibi contenenti fosforo

Il fosforo

Contenuto in vari alimenti, è un minerale che "lavora"
insieme al calcio per mantenere le ossa in salute.
Un aumento di FOSFORO stimola anche un aumento di calcio nel sangue che il nostro organismo "prende" e "ruba" dalle ossa rendendole più deboli e fragili.

Il fosforo è contenuto principalmente in:

 
 
  • Latte
  • Formaggi
  • Cioccolato
  • Noci
  • Cereali
  • Pesci
  • Gelato e yogurt
  • Fagioli e piselli secchi
 
 

N.B. Le verdure e gli ortaggi bolliti in due acque (cambiare acqua a metà cottura) perdono il 50% del loro contenuto in fosforo e potassio.

 

 

Consulta le tabelle per valutare il contenuto di potassio, fosforo ed acqua negli alimenti (unità di misura mg su 100 gr di prodotto).
 
Cereali e derivati - Carne e Prosciutto - Pesce, molluschi e crostacei - Uova e Legumi - Verdure - Latte e Latticini - Condimenti - Frutta secca - Frutta - Marmellate, dolci, gelati - Bevande - Alcolici - Zucchero, sale, miele, lievito, caffè

 

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO