testata per la stampa della pagina
Home /
condividi

U.O. Cardiologia e Unità di Terapia Intensiva cardiologica

Come tenere la pressiona alta sotto controllo


 
medico che prova la pressione

Cos'è la pressione alta (ipertensione)?

L'ipertensione (pressione arteriosa elevata) è una delle affezioni mediche più comuni. Le persone di ogni età sono a rischio a causa di questo killer silenzioso. Tuttavia vista l'impossibilità di "percepire" la presenza della pressione alta o i suoi effetti sul cuore in termini di superlavoro, potresti non capire pienamente le preoccupazioni del tuo medico e ciò che dovrai fare.

Fortunatamente sono disponibili per il tuo problema trattamenti a lungo termine, compresi farmaci moderni come quello che il tuo medico ti ha prescritto. Ma prima di sentirti a tuo agio con i farmaci, avrai bisogno di avere più informazioni sul loro conto, ovvero cosa fanno e come funzionano. Alcuni farmaci, come quello che ti è stato prescritto dal tuo medico, sono efficaci per il trattamento di più patologie. Questo libretto ti fornirà tutti i dati di cui hai bisogno per capire l'ipertensione e il tuo cuore e inoltre il modo in cui è possibile affrontare questa affezione e la sua terapia.

 
 

 
cuore

Inizio

Cos'è la pressione arteriosa?

Ogni volta che il cuore batte esso spinge il sangue che conduce l'ossigeno e le sostanze nutrienti attraverso i chilometri di arterie e vene del corpo.
La pressione arteriosa è la quantità di forza esercitata dal sangue contro le pareti delle arterie. Ciascuno di noi deve avere una certa pressione sanguigna perché il sangue possa raggiungere gli organi ed i muscoli del corpo.

Come viene misurata la pressione sanguigna?

La pressione sanguigna viene espressa mediante una coppia di valori: 140/90 oppure "140 su 90". Ciò perché la pressione che il sangue esercita sulle tue arterie no è sempre la stessa. La pressione massima viene esercitata quando il cuore esercita la funzione di pompa. Fra i due battiti, quando il cuore riposa, la pressione precipita al suo livello minimo.
Sia la pressione minima che quella massima sono importanti per le arterie, perciò una pressione sanguigna ha sempre due componenti. I medici chiamano il valore massimo "pressione sistolica" e il valore minimo "pressione diastolica". Una pressione arteriosa normale e sana dovrebbe essere inferiore a 140/90.

Cosa c'è di tanto negativo nell'ipertensione?

Quando la pressione arteriosa diventa troppo alta e rimane tale, con il passare del tempo essa può danneggiare la arterie ed e delicati organi interni, come i reni, il cuore, il cervello e parti degli occhi. Inoltre l'ipertensione può determinare un superlavoro per il cuore e portare a delle modifiche cardiache.

 
 
farmaci

Ipertensione = pressione arteriosa elevata

Una parte del danno causato dalla pressione alta è dato dall'ispessimento a livello dell'endotelio dell'arteria, solitamente liscio. Quando ciò avviene, è più facile per grassi e colesterolo insediarsi nelle pareti delle arterie, arrivando a ostruirle.

Questo significa che sono malato?

Avere la pressione alta, o ipertensione, non significa che tu sia malato. Significa che tu hai una condizione che può farti ammalare se non te ne assumi le responsabilità. L'ipertensione non trattata significa rischio aggiuntivo di insulto cardiaco o ictus.

Perché devo prendere i farmaci per questo?

Il trattamento giusto per te può essere molto diverso da quello di un'altra persona. Alcune persone controllano la loro ipertensione semplicemente modificando la dieta e con l'esercizio fisico. Un tuo amico iperteso, per esempio, potrebbe aver bisogno di perdere peso e di ridurre il consumo di sale.
Sebbene modificare le abitudini di vita sia importante ai fini di un trattamento, per molti pazienti questo non basta. Il tuo medico ha deciso che tu hai bisogno anche di farmaci.
Nelle pagine seguenti imparerai cosa fare per controllare la tua pressione arteriosa e per tenerla sotto controllo.
 
Il mio medico dice che ho l'ipertensione lieve — Posso semplicemente ignorarla?

Molte persone a cui viene diagnosticata l'ipertensione appartengono alla categoria "lieve". Tuttavia tutti i tipi di ipertensione—non importa quanto lieve—dovrebbero essere trattati. L'ipertensione lieve danneggia le tue arterie un poco tutti i giorni. A lungo termine, potresti avere un problema serio che avresti potuto evitare.

Quando un'arteria che ossigena il cervello si ostruisce, il risultato viene definito "ictus".
Quando un'arteria che ossigena i muscoli del cuore si ostruisce, il risultato viene definito "insulto cardiaco".

L'80% delle persone in trattamento per l'ipertensione ha bisogno di farmaci.

 
 

 
bilancia

Esercitare il controllo: la dieta e l'esercizio fisico

Esercizio fisico: tenere il cuore in forma

Il tuo cuore è un muscolo. Similmente a qualsiasi altro muscolo, esso ha bisogno di essere attivo. Questa è una ragione per cui l'esercizio rappresenta una parte importante nel mantenersi sano.
Dovresti consultare il tuo medico per sapere quale programma di attività fisica sia più adatto per te. L'obiettivo più comunemente stabilito per un sano esercizio fisico per il cuore è di 20 minuti di esercizio moderato tre volte alla settimana.
Molte persone scoprono di essere molto brave ad iniziare l'esercizio fisico, ma dopo un po' di tempo esse trovano alcune ragioni per smettere. Scoprirai che è molto più semplice tenere duro e seguire il programma di esercizio se esso prevede un'attività che ti piace e che si adatta alla tua routine quotidiana. Inoltre la varietà ti aiuterà a persistere—forse facendo una lunga passeggiata una o due volte alla settimana e giocando a tennis con un amico nel fine settimana.

Effettua una varietà di attività fisiche, fai quelle che ti piacciono, non iniziare improvvisamente.
Ma soprattutto, divertiti!


Perdere il peso in eccesso

L'essere in sovrappeso spesso può peggiorare l'ipertensione. Il corpo ha bisogno di più sangue in circolo cosicché il cuore deve lavorare di più. Se il tuo medico pensa che devi perdere peso, ma in passato hai incontrato difficoltà nel dimagrire, chiedi consigli sulla dieta e sui programmi di esercizi al tuo medico e,soprattutto, seguili! 

Suggerimento per le cene fuori casa

 
  • Prova cibi alla griglia o al forno, ma non fritti.
  • Evita i condimenti per insalata a base di creme.
  • Evita gli stuzzichini al formaggio.
  • Chiedi che le salse e gli intingoli ti vengano serviti sul lato del piatto.
 

Controllo dei grassi: "2 piccioni con una fava"
 
Ridurre i grassi nella dieta, specialmente i grassi saturi, ti aiuta in due modi differenti:Aiuta il

  • Aiuta il tuo corpo a dimagrire.
  • Riduce il colesterolo.
 

Snack e spuntini che non sono robaccia:

  • Frutta e verdure
  • Biscotti magri e senza colesterolo
  • Tarallucci non salati
  • Pop-corn poco grassi cotti al microonde o al vapore
  • Succhi di frutta
  • Sorbetti, bibite a base di frutta e yogurt magro
 
sale

Evitare il sale in eccesso

Come sanno tutti quelli che hanno mangiato un pacchetto di tarallucci salati, il sale fa venire sete. Quando il sodio contenuto nel sale arriva in circolo, esso spinge dentro l'acqua. Questo fluido aggiunto può innalzare la pressione arteriosa e fare in modo che il tuo cuore lavori di più - vvero più di quanto dovrebbe. Il trucco sta nello "stare attenti al sale".
 
Attenti al sale nascosto

Controllare le etichette sulle confezioni dei cibi conservati, come zuppe in scatola, salse e intingoli o cene surgelate.

Cerca alternative con poco sale o poco sodio.
 
Alcune persone possono mangiare enormi quantità di sale mantenendo la pressione sanguigna normale; altre che consumano molto poco sale, hanno la pressione alta. Non c'è modo di sapere quale pressione arteriosa è sensibile al sale o al sodio senza dover provare una dieta iposodica. Se la tua pressiona alta è sensibile al sodio, allora dovresti continuare a ridurre il sale.

Oltre al sale, anche altri condimenti possono insaporire i cibi. Il segreto sta nello stare attenti al sale che si trova nei cibi preconfezionati che usi di solito in cucina, come le zuppe in scatola. Non sei costretto a smettere di mangiare bene per vivere bene.

 
 

 

Esercitare il controllo: i farmaci

farmaci

Per alcuni - ovvero l'80% delle persone con ipertensione - la dieta e l'esercizio fisico non sono sufficienti. Infatti queste persone devono integrare i farmaci alla dieta e ad un programma di esercizi, proprio come devi fare tu.

I farmaci per controllare l'ipertensione funzionano in modi diversi. I due modi principali sono i seguenti:

Fanno rilassare le arterie

Evitano che il cuore pompi troppo forte

Il tuo corpo ha bisogno di un aiuto supplementare per equilibrare il sovraccarico sul cuore e la pressione sui vasi sanguigni. Questo è il motivo per cui il tuo medico ti ha prescritto i farmaci per l'ipertensione. Prendendo i farmaci, puoi tenere sotto controllo l'ipertensione.

Ricorda che i farmaci non curano l'ipertensione nello stesso modo in cui un antibiotico cura un'infezione all'orecchio. Ma per la maggior parte delle persone, i farmaci rappresentano la soluzione per controllare la pressione alta.

Cosa significa "CONTROLLO"?

Portare gli occhiali non cambia gli occhi, ma sinché la persona li porta, ci vede bene - e può condurre una vita normale. Controllare l'ipertensione è più o meno la stessa cosa: sinché continui il trattamento, sarai in grado di tenere la tua pressione sanguigna al suo posto e di condurre una vita attiva.

 
 

 

Unendo insieme tutti i consigli

Il segreto per molti di noi che soffrono di ipertensione è fare in modo che una buona alimentazione, un programma di esercizi fisici e i farmaci lavorino insieme.
Alcuni pensano che "prendere medicinali" significhi non dover più seguire un programma di esercizi o controllare il proprio peso. Altri non vogliono avere a che fare con pillole tutti i giorni. Ma "mettendo tutti questi elementi insieme" puoi tenere la tua pressione sanguigna sotto controllo.
 
Suggerimenti per ricordare di prendere i medicinali

  • Usa eventi quotidiani come la colazione o l'ora di andare a letto per aiutarti a ricordare di prendere i farmaci, piuttosto che provare a usare la sveglia
  • Tieni i medicinali in luogo sicuro, ma non in un luogo dove puoi perderli
  • Tieni un flacone di scorta coni tuoi medicinali in ufficio o nella borsa
  • Se sei preoccupato, parla con il tuo medico o farmacista
 

Controllare i rischi inutili

  • Tieni la pressione sotto controllo
  • Tieni il livello di colesterolo sotto controllo
  • Mantieni il peso corporeo ideale
  • Trova un programma di esercizi fisici che ti diverta
  • Se fumi, cerca di smettere
 

Chiedi al tuo medico i modi per ridurre i rischi di malattia cardiaca e malattie coronariche e di annotare la tua pressione arteriosa su un foglio ogni volta che te la misura, conservalo e portalo sempre con te.

Puoi anche scaricare il foglio esempio.

 
 

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO