1. Vai ai contenuti
  2. Vai al menu principale
  3. Vai al menu di sezione
  4. Vai al footer
testata per la stampa della pagina
Home /
condividi

Contenuto della pagina

10 marzo 2009 - Cronache di un viaggio transcontinentale per un mondo senza manicomi

Sabato 14 marzo 2009, dalle ore 18,30, presso il Centro Orti Anziani, via Bel Poggio 1/e ad Imola, si terrà un incontro con cena di autofinanziamento a favore del Progetto Patasarriba che a novembre del 2008 ha visto partire per Buenos Aires, utenti, famigliari, operatori dei Servizi di salute mentale, cittadini attivi, per testimoniare che senza manicomi si può vivere e che si può vivere anche meglio.

L'iniziativa nazionale di ANPIS (Associazione Nazionale Polisportive per l'Integrazione Sociale), UNASAM (Unione Nazionale Associazioni per la Salute Mentale) e ADESAM (associazione argentina per i diritti nella salute mentale), ha visto anche la città di Imola partecipe al viaggio per l'Argentina con una rappresentanza costituita da due utenti del Dipartimento di Salute Mentale (esperti ed attivi nell'ambito dei gruppi dell'auto e mutuo aiuto e del Fare assieme); un familiare di una persona che ha sofferto di un disagio psicologico e socio della polisportiva imolese ANPIS "Eppur si muove"; la presidente di Trama di Terre, Tiziana Dal Pra ed Ennio Sergio psicologo del centro diurno e vicepresidente ANPIS Emilia Romagna. Nel gruppo imolese anche due cittadini attivi nel campo della promozione dei diritti ed interessate all'esperienza.

A Buenos Aires sono migliaia le persone rinchiuse nel manicomio maschile "Josè Borda" ed in quello femminile "Braulio Moyano". Andare lì ha avuto il significato idealmente di compiere un viaggio contro il pregiudizio e testimoniare al mondo l'importanza di una legge di civiltà come la Basaglia.

Alla serata allietata dalla cena a cura del gruppo gastronomico, I Polentari di Borgo Tossignano, sarà presente Valter Galavotti Assessore alla Cultura del Comune di Imola e saranno portati racconti, video, testimonianze dei protagonisti di un evento indimenticabile a cui hanno partecipato 240 viaggiatori provenienti da tutta Italia.


Ultimo aggiornamento pagina:
12 Aprile 2019
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO