1. Vai ai contenuti
  2. Vai al menu principale
  3. Vai al menu di sezione
  4. Vai al footer
testata per la stampa della pagina
Home /
condividi

Contenuto della pagina

5 maggio 2009 - Comunicato Stampa - 6 maggio 2009 - Giovani Gastroenterologi Italiani a scuola di Ecografia all'AUSL di Imola

Da giovedì 7 a domenica 10 maggio si terrà a Castel S. Pietro Terme l'annuale corso avanzato residenziale della SIGE, Società Italiana di Gastroenterologia, intitolato "IL SAPER FARE NEL LAVORO CLINICO IN GASTROENTEROLOGIA: METODOLOGIA ED INNOVAZIONE TECNOLOGICA". Direttore del corso è il Prof. Giancarlo Caletti, direttore della UO di Gastroenterologia dell'AUSL di Imola.
Il tema scelto quest'anno riguarda "L'ECOENDOSCOPIA DIGESTIVA e L'ECOGRAFIA DEL TRATTO GASTROENTERICO".
"Come è noto queste metodiche sono oggi fondamentali per la diagnosi precoce e la stadiazione dei tumori e delle malattie infiammatorie croniche dell'apparato digerente - spiga il Prof. Caletti - L'AUSL di Imola è stata scelta dalla Società Italiana di Gastroenterologia in quanto può mettere a disposizione sale di endoscopia e di ecografia moderne ed attrezzate con gli strumenti più avanzati".
I partecipanti al corso saranno 38 giovani medici, specializzandi o neo-specialisti in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva, scelti fra tutte le scuole di specializzazione delle università italiane in base ai loro ottimi risultati negli studi. Essi usufruiranno di borsa di studio messa a disposizione dalla SIGE a copertura totale dei costi di iscrizione e soggiorno.
"Tutor e docenti sono stati selezionati tra i più qualificati esperti italiani della materia, provenienti dalle università di Torino, Milano, Padova, Roma, Napoli ed ovviamente di Imola - continua Caletti - L'obiettivo del corso è di apprendere sia la teoria che la pratica dell'argomento in oggetto, ricreando il tipico clima del corso intensivo, che prevede un'interazione continua tra docenti e allievi durante tutti i quattro giorni".
I giovani specialisti saranno presenti al mattino nell'Ospedale di Castel S. Pietro Terme, dove assisteranno in diretta televisiva agli esami di eco endoscopia e potranno porre domande ai docenti in tempo reale. Il pomeriggio gli studenti si trasferiranno nelle aule dell'ANUSCA Palace Hotel, loro residenza durante il corso, per lavorare a piccoli gruppi con i tutor. E' prevista la discussione di casi clinici registrati mettendoli a confronto con le evidenze scientifiche più recenti della letteratura specialistica. I discenti dovranno quindi fare veri e propri compiti in classe: guidati dai tutor essi redigeranno ed esporranno poi pubblicamente un elaborato, necessario per ottenere la promozione ed il relativo diploma.


Ultimo aggiornamento pagina:
12 Aprile 2019
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO