1. Vai ai contenuti
  2. Vai al menu principale
  3. Vai al menu di sezione
  4. Vai al footer
testata per la stampa della pagina
Home /
condividi

Contenuto della pagina

28 maggio 2009 - LUNEDI' 1 GIUGNO. Per il ponte festivo alcuni servizi resteranno aperti solo al mattino.

A disposizione gli ambulatori di continuità assistenziale per bisogni urgenti, ma non gravi

Lunedì 1 giugno, in concomitanza con il ponte festivo per la Festa della Repubblica del 2 giugno, gli Sportelli CUP Cassa, anagrafe assistiti, protesi, accettazione ricoveri e relazioni con il pubblico resteranno aperti solo al mattino. Gli sportelli dedicati alle prenotazioni di prestazioni in libera professione, essendo normalmente aperti solo al pomeriggio resteranno chiusi, così come alcuni servizi ad accesso programmato o interno: Polo Formativo, Centro Screening, Segreteria Dipartimento Salute Mentale, Anatomia Patologica, Day Hospital ed ambulatori oncologici, Genetica Medica, Terapia antalgica e Centri prelievi di Castel San Pietro e Medicina.

Come di consueto, nelle giornate prefestive e festive, oltre al normale funzionamento della Continuità Assistenziale (ex Guardia Medica), reperibile telefonicamente dalle ore 10.00 del prefestivo alle 8,00 del giorno successivo a quello festivo, resteranno a disposizione dei cittadini che ne avessero necessità gli ambulatori di continuità assistenziale territoriale, che riceveranno ad accesso diretto nei seguenti orari:

 
  • Imola (Ospedale Via Montericco Poliambulatori A): nei prefestivi e nei festivi diurni dalle ore 10 alle ore 20 del prefestivo e dalle ore 8 alle ore 20 del festivo
  • Nucleo Cure Primarie di Medicina (Polo Sanitario Via Saffi,1): tutti i giorni dalle ore 8 alle ore 20
  • Borgo Tossignano (Distretto Via dell'8° Centenario) nei prefestivi e nei festivi diurni dalle ore 14 alle ore 20 del prefestivo e dalle ore 8 alle ore 20 del festivo
  • Castel San Pietro Terme: nei prefestivi e nei festivi diurni dalle ore 12 alle ore 20 del prefestivo e dalle ore 8 alle ore 20 del festivo, (nei giorni prefestivi è funzionante l'ambulatorio della porta medicalizzata fino alle ore 12).
 

In assenza del medico di famiglia e del pediatra di libera scelta i cittadini con bisogni sanitari di base (urgenti, ma non gravi), sono quindi invitati a rivolgersi a questi ambulatori, situati sulle quattro aeree principali del territorio piuttosto che al Pronto Soccorso, servizio deputato alle emergenze ed ai casi di media-alta gravità.

Peraltro le situazioni non gravi potranno ottenere da questi ambulatori medici una risposta più rapida ed ugualmente qualificata poiché, come noto, al Pronto Soccorso si accede non per ordine di arrivo, ma per gravità della situazione clinica.


Ultimo aggiornamento pagina:
12 Aprile 2019
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO