1. Vai ai contenuti
  2. Vai al menu principale
  3. Vai al menu di sezione
  4. Vai al footer
testata per la stampa della pagina
Home /
condividi

Contenuto della pagina

22 settembre 2009 - Prosegue l'alleanza tra Cassa di Risparmio ed Ausl di Imola

Rinnovo della convenzione di tesoreria e donazione della segnaletica del nuovo Poliambulatorio Città di Imola
 
Si è tenuta stamattina, 22 settembre, alle ore 12,00, presso la sede della Cassa di Risparmio di Imola, una conferenza stampa per la presentazione del rinnovo del contratto di Tesoreria tra Ausl di Imola e Cassa di Risparmio di Imola.   
Sono stati il Direttore Generale dell'AUSL Mario Tubertini, il Direttore Amministrativo Massimo Mingozzi ed il Direttore dell'Area Romagna della Banca Popolare di Lodi, Cristiana Covezzi a presentare le novità introdotte con il rinnovo del contratto.
 
La possibilità di proseguire la gestione del servizio tesoreria per un ulteriore quadriennio era naturalmente prevista dal contratto in essere, e a fronte dell'interesse espresso dalla Cassa di Risparmio di Imola al rinnovo, l'Ausl di Imola ha volentieri accettato l'offerta per il periodo 01/01/2010 - 31/12/2013.

Il rinnovo si è accompagnato all'offerta, da parte del Tesoriere, di condizioni migliorative, quali:

  • l'installazione di una ulteriore macchina riscuotitrice (per il pagamento automatico del ticket),
  • laggiornamento del software per il collegamento con Cup2000 di tutte le macchine riscuotitrici, che permetterà il pagamento automatico anche delle prestazioni erogate in libera professione,
  • la gestione dei mandati informatici con firma elettronica, che garantirà un rilevate snellimento amministrativo,
  • l'adeguamento del canone di affitto per lo sportello Cassa di Risparmio presente all'Ospedale Santa Maria della Scaletta.


Soddisfazione da entrambe le parti per il nuovo accordo, che sancisce una collaborazione ormai storica tra l'Azienda sanitaria locale e la Cassa di Risparmio di Imola, tesoriere dell'Ente fin dalla nascita dell'Unità Sanitaria Locale.

Ma l'Istituto di credito del Gruppo Banco Popolare non si è limitato al rinnovo e al miglioramento del contratto di tesoreria. 

Nell'occasione dell'inaugurazione ed attivazione del nuovo Poliambulatorio Città di Imola previste per le prossime settimane, la Cassa di Risparmio ha contribuito sostanzialmente all'acquisto della segnaletica interna ed esterna alla Palazzina affacciata su Via Saffi, a breve sede dei poliambulatori territoriali e dello Sportello Unico Distrettuale (CUP/CASSA/Anagrafe Assistiti, Ufficio Protesi, ecc...) e che nel 2010 ospiterà anche gli ambulatori del Centro Salute Mentale.
La segnaletica, che è stata montata all'interno della struttura nei giorni scorsi, evidenzierà il sostegno della Cassa di Risparmio di Imola.
 
Infine, Cassa di Risparmio di Imola e Fondazione Cassa di Risparmio di Imola, in continuità con la storica partnership che li vede ormai da molti anni finanziare uno dei servizi più graditi alla popolazione, l'invio a domicilio dei referti di laboratorio, hanno voluto garantire all'Ausl di Imola anche l'invio a domicilio del questionario di soddisfazione della degenza ospedaliera, che raggiungerà tutti i cittadini del territorio ricoverati presso gli Ospedali dell'Ausl di Imola per almeno tre giorni dal 1 ottobre al 31 dicembre, dando loro l'opportunità di esprimere un giudizio sulla qualità dell'assistenza ospedaliera e dei servizi offerti, in un'ottica di miglioramento degli stessi.
  
Come si può facilmente notare, sia il rinnovo del contratto di tesoreria che le ulteriori donazioni erogate dal Tesoriere, sono soprattutto indirizzate al miglioramento dei servizi ai cittadini, in linea con la mission dell'Azienda sanitaria locale nonché di una banca storicamente radicata sul territorio che intende riaffermare con forza questo suo ruolo.


Ultimo aggiornamento pagina:
12 Aprile 2019
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO