1. Vai ai contenuti
  2. Vai al menu principale
  3. Vai al menu di sezione
  4. Vai al footer
testata per la stampa della pagina
Home /
condividi

Contenuto della pagina

24 novembre 2009 - INFLUENZA A/H1N1. IL PUNTO DELLA SITUAZIONE AD IMOLA.

 Inizia la vaccinazione per i donatori di sangue periodici. A seguire, si vaccinerà  il personale di pubblica utilità

Andamento epidemico
Nell'ultima settimana (9-15 novembre) il sistema di sorveglianza che monitora l'andamento dell'influenza da virus A/H1N1 stima che sia stato colpito il 2 per cento della popolazione generale (3,5 per cento dei bambini tra 0 e 4 anni e 7,6 per cento dei bambini tra 5 e 14 anni).


Andamento campagna vaccinale nel territorio
Ulteriori 1500 dosi di vaccino sono  state consegnate ieri all'Azienda Usl di Imola. Questa partita di vaccino sarà in parte distribuita ai medici di  medicina generale che effettuano la vaccinazione nei loro ambulatori sui loro assistiti portatori di patologie croniche, ed in parte sarà utilizzata dal Dipartimento di Sanità Pubblica dell'Azienda USL per proseguire la vaccinazione delle categorie indicate come prioritarie dalla Ordinanza Ministeriale e per iniziare la chiamata delle persone che svolgono servizi essenziali, a partire dai donatori di sangue periodici.
Questi ultimi possono vaccinarsi direttamente presso gli ambulatori vaccinazioni adulti del DSP o, su appuntamento, presso il Centro Raccolta Sangue.

Le categorie per cui si è già avviata l'offerta vaccinale sono le seguenti: operatori sanitari e socio-assistenziali (numero vaccinati 786) , donne al II e III trimestre di gravidanza (numero vaccinate 87), bambini frequentanti i nidi (numero vaccinati 72), mamme (o altro familiare di riferimento) che accudiscono bambini al di sotto dei 6 mesi di età (4 vaccinate) bambini e adulti con patologie a rischio (numero vaccinati 1691).
 
Si ricorda che per garantire un servizio adeguato al crescente afflusso di invitati alla vaccinazione, il Dipartimento di Sanità Pubblica ha ampliato gli orari di apertura degli ambulatori Vaccinazioni Adulti, pertanto ad Imola, (Ospedale Vecchio) l'ambulatorio vaccinazioni è aperto dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13, ma anche nei pomeriggi di  lunedì, martedì e giovedì dalle 14,30 alle 17,30 ed il sabato dalle 9 alle 12. A Borgo Tossignano, (Via dell'8° Centenario, 4) l'ambulatorio è invece attivo il venerdì mattina dalle 9,30 alle 12; a Castel San Pietro Terme, (Ospedale Civile Viale Oriani 1, Palazzina ex Amministrazione) il lunedì e venerdì  dalle 8,30 alle 13 ed infine a Medicina, (Polo Sanitario Via Saffi 1), il giovedì dalle ore 8,30 alle 13 e dalle 14,30 alle 16,30. 

Organizzazione dell'assistenza in relazione all'andamento epidemico
Resta sotto controllo la situazione degli accessi al Pronto Soccorso, che mantiene la media stagionale in termini di afflusso generale. Le persone che si sono recate al PS con sintomi simil-influenzali sono state questa settimana 92 (di cui 51 bambini dagli 0 ai 13 anni). 7 i ricoveri (4 in fascia 0-13), ma nessuna situazione di particolare gravità clinica.

Informazioni    
 Per informazioni è disponibile il Numero Verde del Servizio Sanitario Regionale 800 033 033 (chiamata gratuita sia da telefono fisso che da cellulare) è garantito 7 giorni su 7, dalle ore 8,30 alle ore 17,30 e in caso di necessità mette in contatto il cittadino con la propria Ausl dove è sempre disponibile un operatore della comunicazione ed un sanitario.


Ultimo aggiornamento pagina:
12 Aprile 2019
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO