testata per la stampa della pagina
Home /
condividi

14 maggio 2010 - Da lunedì 17 il poliambulatorio chirurgico del Santa Maria della Scaletta ha una nuova sede

 Massimo confort e miglioramento dell'accoglienza grazie all'attivazione del Punto di Accoglienza Ambulatoriale.
 
Dopo l'inaugurazione dei nuovi reparti di degenza della psichiatria adulti, avvenuta venerdì scorso, continuano al Santa Maria della Scaletta i trasferimenti positivamente determinati dall'effetto domino dell'apertura, nel maggio 2009, del Dipartimento Emergenza Accettazione.

Da lunedì 17 maggio, i poliambulatori C (ambulatori chirurgici, urologici, ortopedici e otorino),  saranno infatti attivi presso gli spazi ristrutturati dell'ex pronto soccorso e medicina di urgenza, a sinistra della portineria e superato il CUP.

L'intervento strutturale, su una superficie di circa 1000 mq, è costato all'Azienda USL oltre 120mila euro, ha apportato sostanziali migliorie all'accessibilità ed al confort per cittadini che accedono a questi servizi (circa 150 ogni giorno) anche grazie all'introduzione di un'importante innovazione organizzativa: il Punto di Accoglienza Ambulatoriale (PDA). Si tratta di un front office amministrativo dedicato, situato nella zona antistante l'area poliambulatoriale vera e propria (ex  zona triage) e di fronte alla sala di attesa.

Il PDA avrà il compito di accogliere i cittadini, controllare la regolarità delle procedure di accesso (prenotazione, ticket, compilazione della autodichiarazione di esenzione per età/reddito/disoccupazione, consenso privacy, ecc.);  risolvere eventuali problemi informativi ed indirizzare l'utenza alla sala d'attesa o allo specifico ambulatorio e prenotare direttamente la prestazione prescritta dal medico specialista dopo l'accesso in ambulatorio tramite CUP.
Il Front-office sarà attivo al pubblico nella fascia oraria 7,45-13,30 dal lunedì al venerdì, e 14.00-17.00 il lunedì, martedì e mercoledì.


Ultimo aggiornamento pagina:
12 Aprile 2019
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO