testata per la stampa della pagina
Home /
condividi

Comunicato Stampa - 19 novembre 2010 - Nuove opportunità per i cittadini imolesi: prenotazioni on line e nuove riscuotitrici automatiche

 Due importanti novità per i cittadini sono state presentate oggi dall'Ausl di Imola nel corso di una conferenza stampa: la possibilità di prenotare esami e visite tramite web e quella di pagare il ticket presso le nuove riscuotitrici automatiche con la tessera  sanitaria TEAM.
Alla conferenza erano presenti il direttore generale dell'AUSL di Imola Maria Lazzarato,  del Direttore Amministrativo Massimo Mingozzi, il Direttore del Dip. Tecnico amministrativo Anna Darchini, il Direttore UOC Supporto Amm.vo Servizi Sanitari Maria Teresa Donattini, Cristina Cristiani referente CUP della UOC Supporto Amm.vo Servizi Sanitari ed i rappresentanti della Cassa di Risparmio di Imola, che ha donato all'Azienda Usl le riscuotitrici automatiche e gli aggiornamenti software necessari per collegarle direttamente a CUP: Cristiana Covezzi, Capo Area Affari Romagna della Cassa di Risparmio di Imola BPL e Mauro Barnabè. 
Entrambi i servizi presentati sono fortemente indirizzati alla facilitazione dell'accesso dei cittadini rispetto a prenotazione e pagamento delle prestazioni, ampliando la già vasta gamma di opportunità offerta dall'Azienda Sanitaria (vedi allegato 1).
 

Prenotazione CUP WEB
CUP WEB è il nuovo servizio di prenotazione online delle prestazioni sanitarie di specialistica ambulatoriale della Regione Emilia-Romagna.
Il sistema nasce con lo scopo di favorire principalmente l'accesso alle prestazioni della propria area di residenza.
Grazie al collegamento in rete di tutti i CUP delle Aziende Sanitarie, è possibile effettuare la prenotazione anche su tutte le strutture sanitarie della regione secondo le diverse esigenze.
Oggi il CUP WEB - in fase sperimentale - è attivo per i cittadini di Forlì, Imola e Piacenza. Il servizio consente ai cittadini l'utilizzo di altri servizi connessi alle prenotazioni come il pagamento con carta di credito.
Per prenotare online è necessario avere un'impegnativa SOLE, ovvero una normale ricetta "rossa" compilata dal medico di medicina generale.

 

 A tutela dei dati anagrafici e sanitari presenti nel sistema, l'accesso al servizio prevede due diverse possibilità di identificazione:

  • Smartcard
  • Username e password
 

 SmartCard (es. Carta Nazionale Servizi): occorre introdurre la Smart Card nel lettore e digitare il PIN.
Username e password: dopo aver effettuato la registrazione al CUP WEB on line vengono inviati per posta elettronica username e password. Quando terminerà la fase sperimentale del servizio sarà possibile utilizzare altri servizi online che richiedono una maggiore garanzia di sicurezza. Occorrerà quindi completare la registrazione recandosi presso uno sportello/ufficio della propria azienda sanitaria di riferimento.

In questa prima fase, sperimentale sull'Ausl di Imola possono essere prenotate on line prestazioni che non richiedono preparazioni complesse (vedi elenco delle prestazioni prenotabili Allegato 2). 
 

Riscuotitrici automatiche
Presso l'Ausl di Imola sono attualmente presenti 7 riscuotitrici automatiche donate, gestite e manutenzionate dalla Cassa di Risparmio di Imola-BPL, banca tesoriera dell'Ausl di Imola.

Attualmente le casse automatiche sono collocate:

  • 1 in adiacenza al CUP/Cassa dell'Ospedale Santa Maria della Scaletta
  • 1 presso il corridoio dei poliambulatori medici dell'Ospedale S. Maria della Scaletta
  • 1 presso l'ingresso pedonale Pronto Soccorso DEA Ospedale S. Maria della Scaletta
  • 1 presso l'ingresso del Centro Prelievi Ospedale Vecchio di Imola
  • 1 presso l'atrio della Palazzina ex Direzione Lolli - Poliambulatorio del Distretto
  • 1 presso lo Sportello Unico Distrettuale dell'Ospedale di Castel San Pietro
  • 1 presso lo Sportello Unico Distrettuale del Polo Sanitario di Medicina
 

 Con il rinnovo del contratto di tesoreria (2010-2013) la Cassa di Risparmio di Imola ha acquistato per l'Azienda una nuova riscuotitrice, dal costo di € 21.120 IVA compresa. Le casse automatiche sono passate pertanto da 6 a 7 permettendo all'Ausl di coprire il nuovo Pronto Soccorso, logisticamente lontano dall'atrio e dagli ambulatori.
Nell'arco del 2010 la Cassa di Risparmio di Imola si è inoltre impegnata a rinnovare completamente hardware e software delle riscuotitrici già presenti per rendere possibili nuovi servizi ai cittadini con il collegamento on line con il software CUP per un costo complessivo di € 80.200 IVA compresa. A questo vanni aggiunti 35mila/annui per la gestione e la manutenzione di tutte le macchinette ticket.
Un investimento assolutamente rilevante che va a diretto beneficio della cittadinanza del Circondario attraverso il miglioramento dell'accesso e della qualità dei servizi sanitari. Investimento che si aggiunge al contributo annuo in attrezzature per 120mila euro e a quello di 21mila euro annui per la spedizione dei referti a domicilio in collaborazione con la Fondazione Crimola.
Nel "pacchetto" per il rinnovo del contratto di tesoreria Cassa di Risparmio si è ulteriormente impegnata a sostenere l'avvio di un progetto di snellimento della burocrazia amministrativa all'interno dell'Ausl, che prevede il mandato di pagamento informatico anziché cartaceo assumendosi un costo di 15.000 euro IVA compresa.
 
 
Quali le novità per i cittadini?   
Oggi le riscuotitrici possono essere utilizzate sia secondo le consuete modalità (ossia inserendo il foglio prenotazione che riporta il codice a barre) sia inserendo nell'apposita fessura la Tessera Sanitaria Europea.
 
 Le riscuotitrici possono incassare sia ticket che tariffe per prestazioni usufruite in regime di libera professione o prestazioni di sanità pubblica (es. visite per patenti, vaccinazioni per viaggi all'estero), anche qualora si sia prenotato telefonicamente e non si possieda il foglio di prenotazione, ed emettono documento valido ai fini fiscali.
Grazie alle nuove riscuotitrici qualsiasi prenotazione prenotata sul software del CUP può pertanto essere pagata.
 
Attraverso la Tessera sanitaria europea il cittadino può vedere a video tutte prestazioni di cui ha usufruito negli ultimi 90 gg. e delle quali deve essere ancora pagato il ticket, oltre a quelle prenotate per il futuro, e scegliere quale pagare.
 

 
 
 

Ultimo aggiornamento pagina:
12 Aprile 2019
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO