1. Vai ai contenuti
  2. Vai al menu principale
  3. Vai al menu di sezione
  4. Vai al footer
testata per la stampa della pagina
Home /
condividi

Contenuto della pagina

Comunicato Stampa - 4 aprile - Montecatone. Il primo atto del nuovo Consiglio di Amministrazione è la nomina di Augusto Cavina alla direzione generale del centro.

 Il nuovo Consiglio di Amministrazione della Montecatone RI SpA, presieduto da Giovanni Bissoni e composto da Franco Rossi e Giulio Cicognani, si è riunito stamattina per fare il punto della situazione e nominare il Direttore generale Augusto Cavina. Grande la soddisfazione espressa dai soci:  "Un CdA che saprà da subito raccogliere la sfida di questo grande progetto "  
 

"Abbiamo affrontato quest'anno di transizione e con il forte appoggio della Regione abbiamo raggiunto gli obiettivi nei tempi previsti".  Ha esordito così il Sindaco di Imola Daniele Manca alla conferenza stampa che è seguita alla prima riunione del nuovo Consiglio di Amministrazione della Montecatone R.I Spa, nominato venerdì pomeriggio (1 aprile 2011) e formato da personalità di spicco del mondo sanitario regionale e nazionale. Alla presidenza Giovanni Bissoni, ex Assessore regionale alle politiche per la salute, coadiuvato da Franco Rossi, già direttore generale dell'Assessorato regionale alle politiche per la salute ed attualmente direttore del SISAC, lo strumento tecnico scientifico nazionale che si occupa delle convenzioni sanitarie e da Giulio Cicognani, ex direttore generale Sacmi, consigliere della MRI SpA, nonché Presidente della Fondazione Montecatone Onlus.
"Per realizzare gli obiettivi indicati nella delibera regionale, abbiamo scelto personalità di altissimo profilo, con ampie competenze in campo sanitario, amministrativo ed economico - ha continuato Manca - Li ringraziamo per aver accettato l'incarico".
"Un anno difficile: quello di oggi per me è un premio - ha aggiunto il Direttore dell'Ausl di Imola Maria Lazzarato rinnovando i ringraziamenti ai nuovi consiglieri, ma anche al Direttore Sanitario Roberto Pederzini e a tutti i professionisti di Montecatone.
La parola è quindi andata a Giovanni Bissoni "Oggi abbiamo fatto il punto. La situazione a Montecatone è buona sotto tutti gli aspetti, compreso quello finanziario. L'obiettivo principale è mantenere Montecatone all'interno della rete delle eccellenze regionali e nazionali, dove già è posizionato. Vanno stabilizzati le relazioni intraregionali e costruite o rimodulate quelle con le altre regioni italiane, da cui provengono gran parte dei pazienti di questa struttura. Dobbiamo migliorare i percorsi assistenziali, la selezione dei pazienti, la presa in carico e soprattutto la restituzione al territorio di appartenenza. Svilupperemo anche la ricerca, in collaborazione con altri centri regionali e nazionali e rafforzeremo le relazioni con le eccellenze regionali del settore, come il Rizzoli ed il Centro Inail di Budrio". 
Il primo atto del nuovo CdA è stata la nomina del nuovo direttore generale della SPA pubblica. "Augusto Cavina, nato professionalmente proprio ad Imola - ha continuato Bissoni - è un professionista che ha ricoperto incarichi di massimo livello in fasi difficili e in strutture molto complesse, come l'Azienda Ospedaliera Universitaria Sant'Orsola che ha diretto per 5 anni. E'pertanto un ottimo conoscitore della sanità, del territorio, della ricerca. Il suo contratto ha una durata di tre anni, come il mandato del CdA. Insieme valorizzeremo Montecatone".  
 

 

Ultimo aggiornamento pagina:
12 Aprile 2019
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO