testata per la stampa della pagina
Home /
condividi

Formazione

La formazione degli operatori dell'Azienda, per essere efficace, deve svilupparsi secondo percorsi programmati e finalizzati al raggiungimento di  obiettivi formativi coerenti con lo sviluppo professionale individuale e con le priorità, le innovazioni e le strategie del sistema sanitario a livello locale, regionale e nazionale.
Tali componenti potranno essere integrate, come sollecitato dalla Agenzia Sanitaria Regionale e così come sancito dalla Conferenza Stato Regioni nei due Accordi in data 1 Agosto 2007 e 5 Novembre 2009 nella predisposizione del Dossier Formativo individuale o di gruppo. Ciò consentirà di migliorare, dopo la fase sperimentale conclusasi nel 2007, il sistema ECM verso nuove regole tese a incrementare la qualità e l'efficacia della formazione per tutti gli operatori sanitari, come strumento di programmazione, di rendicontazione e di valutazione a livello individuale o di équipe o di gruppo professionale, affiancandolo agli altri strumenti di pianificazione e valutazione aziendali (Piano Formativo Aziendale e Rapporto Formativo Annuale).
La Formazione continua non può essere pensata solo come "manutenzione tecnica" ma come supporto allo sviluppo di "sistemi di competenze" che è riduttivo connotare esclusivamente come "tecnico-professionali", ma devono comprendere tutta la gamma delle attività richieste in contesti sociali continuamente mutevoli.
Quindi nasce l'esigenza di un cambiamento di prospettiva nella definizione del bisogno formativo che deve essere definito in rapporto alle competenze dell'operatore per il miglioramento dei processi di cura e assistenza e che diventano il riferimento per ancorare le conseguenti e coerenti attività formative.
Un moderno approccio allo sviluppo delle competenze individuali prevede inoltre il ricorso a forme di aggiornamento quali la formazione sul campo e la formazione a distanza, che riescono a raccogliere un numero elevato di partecipanti, abbattendo i costi e coniugando strategie formative globali, che arrivano agli operatori in modo omogeneo.


Ultimo aggiornamento pagina:
12 Aprile 2019
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO