testata per la stampa della pagina
Home /
condividi

16 marzo 2012 - La Cassa di Risparmio di Imola - Gruppo Banco Popolare dona 3 ecotomografi di alta fascia all'Ausl di Imola

La donazione di 120mila euro, effettuata nel 2011, è indirizzata alle attività ambulatoriali del Dipartimento Medico   
 
3 Ecotomografi multidisciplinari di alta fascia sono stati recentemente acquisiti dall'Ausl di Imola grazie alla donazione annuale di 120mila euro effettuata dalla Cassa di Risparmio di Imola (Gruppo Banco Popolare). Gli ecografi, utilizzati per l'attività ambulatoriale (sia per pazienti ricoverati che per esterni) del Dipartimento Medico dell'Ausl di Imola, possiedono massime potenzialità di utilizzo e di qualità dell'esecuzione diagnostica, e sono utilizzati per eseguire ecografie all'addome superiore ed inferiore, ecocolodoppler, ecografie vascolari dei piccoli e grandi vasi ed ecografie del collo (in particolare tiroidee).

"Stiamo utilizzando questi ecografi già da alcuni mesi - spiega il Direttore del Dipartimento Medico Vittorio Chioma - è poiché sono macchine con grandi potenzialità operano a pieno regime, garantendo circa 240 prestazioni a settimana, tra cui 130 doppler. Non tutti gli ecografi, infatti, hanno la possibilità di rappresentare graficamente il passaggio di sangue nei vasi (flussimetria Doppler) o di  visualizzare il movimento del sangue (ecoDoppler) attraverso l'applicazione degli ultrasuoni".

Massima qualità e multisciplinarietà garantita quindi da questa importante donazione della banca tesoriera dell'Ausl di Imola, che ogni anno supporta la sanità locale con cospicue donazioni in attrezzature sanitarie oltre a contribuire per 21mila euro alla postalizzazione gratuita dei referti di laboratorio a domicilio e a gestire e manutenere le 7 riscuotitrici automatiche del ticket, donate all'Ausl negli anni scorsi.

 "L'investimento della Cassa di Risparmio di Imola nella sanità locale è certamente tra i più rilevanti tra quelli effettuati dalle banche del nostro Gruppo - spiega Cristiana Covezzi, responsabile  dell'Area Affari di Imola della Cassa di Risparmio. - Per noi si tratta di una scelta forte ed importante: utilizzare questo danaro non per fare pubblicità, ma per garantire servizi essenziali ai cittadini del nostro territorio, e quindi ai nostri clienti reali o potenziali, è per noi un punto di orgoglio che confidiamo i cittadini vogliano riconoscerci" .

 "Siamo grati alla Cassa di Risparmio di Imola per questo importante contributo alla sanità locale che davvero dimostra concretamente il legame con il territorio e la comunità locale" ha commentato il Direttore generale dell'Ausl Maria Lazzarato.

 

Ultimo aggiornamento pagina:
12 Aprile 2019
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO