1. Vai ai contenuti
  2. Vai al menu principale
  3. Vai al menu di sezione
  4. Vai al footer
testata per la stampa della pagina
Home /
condividi

Contenuto della pagina

Condizioni di lavoro, competenze del personale ed efficienza dell'organizzazione

"Carta di Identità" del personale

L'obiettivo del paragrafo è fornire dati e informazioni utili per comprendere quale sia il "profilo" del personale dell'AUSL di Imola, avvalendosi di una sorta di "carta di identità", che ne evidenzi la distribuzione per molteplici dimensioni: tipologia contrattuale; categorie di personale dipendente; anagrafica dei professionisti; ecc..
Le risorse umane complessive impegnate nelle attività tipiche aziendali, a vario titolo contrattuale, nel 2011 (dato al 31 dicembre) risultano 1.979, registrando rispetto al 2010 una lieve flessione (circa lo 0,8%), in particolare dei contratti libero professionali (-17%).

 
Tabella 4.1 - Valori assoluti del personale dell'AUSL di Imola, per tipologia contrattuale.
Tabella 4.1 - Valori assoluti del personale dell'AUSL di Imola, per tipologia contrattuale.
 

* Convenzionato: MMG, PLS, Medici Ambulatoriali, Guardie Mediche

In Figura 4.2 si rappresenta, dal 2009 al 2011, la suddivisione del personale dipendente per categorie professionali, con evidenza della variazione percentuale rispetto all'anno precedente.

 
Figura 4.2 - Personale dipendente dell'AUSL di Imola, per categorie. Periodo 2009-2011
Figura 4.2 - Personale dipendente dell'AUSL di Imola, per categorie. Periodo 2009-2011
 

In relazione alle categorie viene di seguito rappresentata la distribuzione del personale convenzionato per genere e classi di età. E' evidente come, ovviamente, la categoria più rilevante risulti essere quella dei Medici di Assistenza Primaria.

 
Figura 4.3 - Personale convenzionato per categorie, genere e classi di età. Anno 2011
Figura 4.3 - Personale convenzionato per categorie, genere e classi di età. Anno 2011
 

In Tabella 4.4 vengono riportati i contratti libero professionali e i Co.Co.co al 31 dicembre, indipendentemente dalla durata e dall'impegno settimanale. Il personale viene rappresentato scomposto per categoria, genere e fasce d'età. Il decremento, già evidenziato in Tabella 4.1, del numero dei contratti rispetto a quelli dell'anno precedente (-6, pari a -17%) risulta in coerenza con le politiche di stabilizzazione avviate dall'azienda a partire dal 2007.
Rispetto a questa tipologia contrattuale i medici risultano prevalenti, mentre per genere si evidenzia un sostanziale pareggio tra i maschi e le femmine.

 
Tabella 4.4 - Liberi professionisti e Co.co.co. per categorie, genere e classi di età. Anno 2011
Tabella 4.4 - Liberi professionisti e Co.co.co. per categorie, genere e classi di età. Anno 2011
 

La distribuzione per classi di età del personale dipendente dell'AUSL di Imola (Tabella 4.5) sostanzialmente si ripropone pressoché immutata e comune nel panorama nazionale: l'ingresso "tardivo" al lavoro in posizione strutturata, che motiva il numero basso dei dipendenti under 35 anni; la massima concentrazione di tutti i profili nelle classi 35-44 e 45-54 anni; l'età media alta del personale non sanitario - amministrativo e tecnico - segnale di una particolare staticità della stessa dotazione, esito dell'azione di ridimensionamento, ovvero della gestione del turn-over (Tabella 4.9).

 
Tabella 4.5 - Personale dipendente per categorie e classi di età. Anno 2011
Tabella 4.5 - Personale dipendente per categorie e classi di età. Anno 2011
 

Il grafico di Figura 4.6, "fotografa" l'azienda come una "organizzazione femminile", confermando che sono le donne in maggioranza ad essere impegnate nelle professioni di "cura e assistenza". Il genere maschile risulta in maggioranza per la categoria "dirigenti medici e veterinari" (anche se negli anni il gap va riducendosi). Le donne risultano in netta maggioranza, invece, tra il personale "amministrativo" e tra il personale "infermieristico" e "ota/oss ausiliari". Gli istituti contrattuali atti a conciliare vita lavorativa e vita famigliare continuano a essere fruiti essenzialmente dalle lavoratrici. Nel 2011, risultano in part-time 172 donne e 7 uomini (per altri istituti collegati alle esigenze famigliari, si rinvia al paragrafo 4.7.1).

 
Figura 4.6 - Personale dipendente per categorie e genere. Anno 2011
Figura 4.6 - Personale dipendente per categorie e genere. Anno 2011
 

Come anticipato in Sezione 2, in relazione all'impatto economico dell'AUSL di Imola sul territorio, a fine dell'esercizio in esame, il 79,3% dei dipendenti risulta risiedere in un Comune del Nuovo Circondario Imolese.

 
Figura 4.7 - Personale dipendente residente nei Comuni circondariali. Anno 2011
Figura 4.7 - Personale dipendente residente nei Comuni circondariali. Anno 2011
 

Nella tabella che segue viene presentata la suddivisione del Personale Dipendente per categorie e  Livello di Assistenza. Si evidenzia come l'assistenza ospedaliera assorba il 64% dello stesso.

 
Figura 4.8 - Personale dipendente suddiviso per livelli di assistenza. Anno 2011
Figura 4.8 - Personale dipendente suddiviso per livelli di assistenza. Anno 2011
 

Nel 2011 l'AUSL di Imola registra un decremento (Tabella 4.9) delle unità di personale a tempo indeterminato (-29 unità), nel rispetto di una gestione oculata degli organici volta a garantire il contenimento del turn over, così come indicato dalla Regione negli obiettivi annuali.

 
Tabella 4.9 - Indicatore di mobilità del personale dipendente (turn-over). Anno 2011
Tabella 4.9 - Indicatore di mobilità del personale dipendente (turn-over). Anno 2011
 

In Tabella 4.10 si declina il fenomeno del turn over, rispettivamente, per modalità di reclutamento e per cause di cessazione. Per le prime, come da "natura" del lavoro dipendente aziendale, prevale in modo sostanziale l'utilizzo di graduatoria (35 su 52); per le seconde (cause di cessazione) il pensionamento risulta prevalente.

 
Tabella 4.10 - Modalità di reclutamento e cause di cessazione nell'AUSL di Imola. Anno 2011
Tabella 4.10 - Modalità di reclutamento e cause di cessazione nell'AUSL di Imola. Anno 2011
 

Ultimo aggiornamento pagina:
12 Aprile 2019
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO