testata per la stampa della pagina
Home /
condividi

17 settembre 2013 - Come vivere a lungo? La prevenzione è dietro l'angolo!

 Parte il ciclo di incontri di educazione alla salute organizzati da AUSER Imola ed Associazione Insalute
 
"Come vivere a lungo? La prevenzione è dietro l'angolo!" è il titolo di un progetto sperimentale che vede la collaborazione di Auser ed Insalute, con il supporto esterno dell'Ausl di Imola, che si propone di aiutare i cittadini, in special modo chi soffre di malattie croniche, ad essere primi protagonisti della propria salute, acquisendo conoscenze e consapevolezza dell'importanza della prevenzione primaria e secondaria.

Le malattie croniche costituiscono la principale causa di morte quasi in tutto il mondo.
Tutti possono ridurre in modo significativo il rischio di sviluppare queste malattie (prevenzione primaria) o imparare a tenerle sotto controllo e a rallentarne la progressione (prevenzione secondaria), adottando abitudini salutari e monitorando alcuni importanti indicatori di salute (pressione, indice di massa corporea, ecc..)
 
Questo primo ciclo di incontri gratuito ha proprio lo scopo di fornire ai cittadini alcune indicazioni in tal senso nonché di promuovere l'azione di supporto degli infermieri volontari Auser che, dal febbraio scorso, sono attivi ogni mattina, dal lunedì al venerdì, presso lo Spazio Prevenzione (Via Saffi, Palazzina ex Direzione sanitaria Lolli, Piano Primo) proprio per supportare i cittadini in questo nuovo percorso di monitoraggio e di autoconsapevolezza sulla propria salute.  
 
La scelta delle Associazioni è stata quella di disseminare gli incontri nei vari quartieri  della città di Imola, per avvicinarsi ai cittadini.
 
Il ciclo informativo prenderà avvio giovedì 19 settembre, dalle ore 19 alle ore 20 al centro sociale La Tozzona del quartiere Pedagna, con un primo incontro sul tema del monitoraggio della pressione arteriosa, tenuto dalla Dr.ssa Saida Palestini, medico di famiglia, accompagnata da un infermiere volontario di Auser.
 
I cittadini sono invitati a partecipare numerosi

 

Ultimo aggiornamento pagina:
12 Aprile 2019
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO