testata per la stampa della pagina
Home /
condividi

04 agosto 2014 - Chirurgia generale. Parte la riorganizzazione

Il professor Daniele Antonio Pinna già da oggi al Santa Maria della Scaletta.

"Le reti cliniche con l'area metropolitana vanno rafforzate fin da subito, anticipando un orizzonte già ridisegnato dagli indirizzi nazionali e regionali che individuano come punti di forza proprio forme di integrazione come questa". Così la direzione dell'Ausl di Imola spiega le motivazioni che hanno portato all'intesa con l'Azienda Ospedaliera Sant'Orsola-Malpighi e l'Università di Bologna, formalmente deliberata dall'Ausl di Imola martedì scorso.

"In queste settimane la nostra Azienda sta sviluppando la programmazione strategica del prossimo triennio, ed il rafforzamento degli ambiti chirurgici, che sono sempre stati un punto di forza del nostro ospedale, resta un obiettivo centrale - dichiara il direttore generale Maria Lazzarato - Considerando che la chirurgia generale di Imola ha come fondamentale obiettivo l'attività in urgenza e lo sviluppo di quella in elezione, in particolare nell'ambito oncologico, era fondamentale attivare dei collegamenti strutturali che per noi sono necessariamente interaziendali, in modo da raggiungere i volumi richiesti dagli standard nazionali in via di emanazione e da qualificare ulteriormente le competenze chirurgiche dei nostri professionisti". 

La nuova organizzazione mantiene quindi il modello per articolazioni specialistiche deliberato nel marzo scorso e contemporaneamente rafforza e formalizza, ancorché in modo transitorio (l'intesa vale per un anno eventualmente rinnovabile, ndr) la rete clinica con l'Azienda Ospedaliero Universitaria Sant'Orsola Malpighi, centro di riferimento per gli aspetti clinico assistenziali, di alta formazione e di ricerca nell'ambito della Chirurgia generale, sia in elezione che in emergenza-urgenza.

La riorganizzazione dell'ambito della chirurgia generale, già da alcune settimane largamente condivisa all'interno dell'Azienda USL oltre che con i partner bolognesi, prevede la presenza al Santa Maria della Scaletta di:
- una struttura semplice interaziendale di Chirurgia generale, dotata di 21 posti letto, che da oggi (4 agosto) afferiscono funzionalmente ad Antonio Daniele Pinna, neo direttore del Dipartimento delle Insufficienze d'organo e dei trapianti dell'Azienda Ospedaliero Universitaria  S. Orsola-Malpighi;
- una struttura semplice dipartimentale di Breast Unit (chirurgia senologica) con 6 posti letto dedicati di cui resta responsabile il Dr. Paolo Antonino Riccio;
- una struttura complessa di Chirurgia generale-Day Surgery guidata dal dottor Stefano Artuso, che rafforza l'ambito della chirurgia generale di un giorno come prevedeva il Piano Strategico aziendale.

"Abbiamo più volte sottolineato che la struttura polispecialistica di day surgery di Castel San Pietro T. ha le potenzialità per conseguire gli obiettivi regionali e nazionali di ampliamento della chirurgia di giorno - spiega il Direttore sanitario Andrea Rossi - Un vantaggio per i pazienti che necessitano di interventi eseguibili in day surgery a cui, grazie alle nuove metodiche chirurgiche ed anestesiologiche, viene garantita la medesima efficacia clinica, minor invasività, una convalescenza più breve e confortevole al proprio domicilio e anche sicurezza: è infatti scientificamente dimostrato che questo tipo di organizzazione riduce l'incidenza di infezioni ospedaliere. La presenza di una unità operativa complessa e la professionalità ed esperienza del dottor Artuso ci garantiranno di traguardare questi obiettivi. D'altro lato, anche la chirurgia a maggiore complessità potrà beneficiare del nuovo modello organizzativo: con il nuovo impianto della "governance" miglioreranno efficacia ed efficienza dei percorsi, si supereranno i rischi di frammentazione e di diluizione della casistica e sarà favorita la circolazione dei professionisti e delle competenze".

 Già da questa mattina il Prof. Daniele Antonio Pinna ha incontrato i propri collaboratori al Santa Maria della Scaletta e sta organizzando l'attività del mese, che lo vedrà spesso in sala operatoria in prima persona.

 

Ultimo aggiornamento pagina:
12 Aprile 2019
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO