1. Vai ai contenuti
  2. Vai al menu principale
  3. Vai al menu di sezione
  4. Vai al footer
testata per la stampa della pagina
Home /
condividi

Contenuto della pagina

5 Maggio - Giornata Mondiale dell'igiene delle mani. Tanta salute in un semplice gesto

Lavarsi le mani è uno dei gesti di salute più importanti. Ecco perché la stessa Organizzazione Mondiale della Sanità gli ha dedicato una Giornata Mondiale che si celebra ogni anno il 5 maggio.

"Non esiste regola più semplice ed efficace per difendere la propria salute che lavarsi le mani - spiega Catia Bedosti, coordinatore assistenziale area rischio clinico dell'Ausl Imola - i microrganismi, infatti, vi si annidano facilmente e se molti di questi germi non sono nocivi per la nostra salute, alcuni possono invece determinare infezioni più o meno gravi, dall'influenza alla toxoplasmosi, dalla congiuntivite alle infezioni intestinali, fino all'epatite A e via dicendo. Per ridurre il rischio di infezione è necessario lavarsi le mani, soprattutto quando si esce dalla toilette, si manipolano alimenti, oppure se abbiamo utilizzato mezzi pubblici come il treno o l'autobus".

"È anche necessario lavarsele bene! - aggiunge Lucia Bertozzi coordinatore assistenziale area rischio clinico - La corretta tecnica di lavaggio, utilizza sapone ed acqua corrente, preferibilmente tiepida. Vanno deterse con cura tutte le superfici delle mani:  palmi, dorso,  spazi interdigitali, dita, punte delle dita, strofinando per almeno 20 secondi. Quindi si devono risciacquare abbondantemente e asciugare con carta usa e getta, asciugamano personale pulito o dispositivo ad aria calda. Quando le mani non sono visibilmente sporche e non è possibile utilizzare acqua e sapone, si possono utilizzare delle soluzioni dedicate a base di alcool. Importante anche una buona idratazione quotidiana delle mani con creme emollienti, per evitare la secchezza della cute".

 

Ultimo aggiornamento pagina:
12 Aprile 2019
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO