1. Vai ai contenuti
  2. Vai al menu principale
  3. Vai al menu di sezione
  4. Vai al footer
testata per la stampa della pagina
Home /
condividi

Contenuto della pagina

Comunicato Stampa - 31 maggio 2016 - 'Giornata mondiale senza tabacco'

Come ogni anno, il 31 maggio 2016 si celebra la 'Giornata mondiale senza tabacco', istituita dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) per sensibilizzare le persone sui danni derivanti dal fumo e per incoraggiarle ad astenersi per almeno 24 ore dal consumo di tabacco, invitandole a smettere di fumare in via definitiva.

L'Ausl di Imola, in questa occasione ha prodotto un opuscolo specifico dal titolo 'Smettere di fumare da soli? È possibile!" che è da qualche giorno disponibile presso i reparti ospedalieri e l'Urp aziendale.

"Smettere di fumare è una scelta di salute, - spiega il dott. Stefano Cifiello responsabile del Progetto Tabagismo dell'Ausl di Imola - aggiunge un numero di giorni produttivi e sani a ogni anno dell'esistenza e, soprattutto, aumenta di molto le possibilità di una vita più lunga."

Fumare non è solo una cattiva abitudine difficile da perdere. La nicotina è una droga che, come le altre, causa dipendenza e assuefazione, ma quando si fumano meno di 10/15 sigarette al giorno è possibile anche smettere senza aiuti esterni: bastano coraggio e buoni propositi.

"Se non si è un fumatore forte - continua il dott. Cifiello - smettere di fumare è difficile, ma non impossibile. Ci sono piccoli accorgimenti e consigli che possono aiutare. Ad esempio accompagnare la scelta con alcune fasi di preparazione, come fissare una data precisa entro cui dire basta al fumo e comunicare la propria intenzione a famigliari, amici e colleghi aiuta a evitare rischi di una ricaduta. Altrettanto importante è cambiare le proprie abitudini: smettere di comprare una scorta di sigarette, non portare il pacchetto al lavoro, diminuire o eliminare il caffè, bere molta acqua o succhi di frutta o ancora tenere sempre a portata di mano cose da masticare (carote, mele, bastoncini di liquirizia o zenzero)".

 
 
 

Ultimo aggiornamento pagina:
12 Aprile 2019
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO