1. Vai ai contenuti
  2. Vai al menu principale
  3. Vai al menu di sezione
  4. Vai al footer
testata per la stampa della pagina
Home /
condividi

Contenuto della pagina

Vaccinazione di conviventi e caregivers di disabili gravi e di alcune categorie di estremamente vulnerabili

Secondo quanto stabilito dal Piano nazionale, hanno diritto alla vaccinazione i conviventi, con più di 16 anni, delle persone che si trovano in una delle seguenti condizioni:

  • malattia neurologica: (paziente in trattamento con farmaci biologici o terapie immunodepressive)
  • malattie autoimmuni: immunodeficienze primitive (pazienti con grave compromissione polmonare o marcata immunodeficienza; paziente con immunodepressione secondaria a trattamento terapeutico)
  • patologia oncologica (paziente oncologico e onco-ematologico in trattamento con farmaci immunosoppressivi, mielosoppressivi o a meno di 6 mesi dalla sospensione delle cure)trapiantato di organo solido e di cellule staminali emopoietiche
  • paziente in lista d'attesa o trapianto di organo solido  paziente in attesa o sottoposto a trapianto (sia autologo che allogenico) di cellule staminali emopoietiche (CSE) dopo i 3 mesi e fino ad un anno, quando viene generalmente sospesa la terapia immunosoppressiva 
  • paziente trapiantato di CSE anche dopo il 1° anno, nel caso che abbia sviluppato una malattia del trapianto contro l’ospite cronica, in terapia immunosoppressiva.

Hanno inoltre diritto alla vaccinazione i familiari conviventi e i caregiver che forniscono assistenza continuativa in forma gratuita o a contratto alle persone con disabilità grave, identificate ai sensi della legge 104/1992 art. 3 comma 3.


INDICAZIONI

I familiari conviventi e icaregiverche non possono accedere alla vaccinazione per fascia di età, ossia con meno di 55 anni, dovranno compilare il form regionale al seguente link e saranno contattati dall'AUSL per la prenotazione dell'appuntamento in via prioritaria.
Tutte i cittadini con più di 55 anni accedono direttamente alla prenotazione per fascia di età

A seguito della compilazione del form regionale (per chi possiede credenziali SPID si consiglia l'accesso attraverso di esse in modo da ottenere le precompilazione automatica della propria anagrafica). Il sistema invia una mail automatica che segnala la corretta riuscita dell'iscrizione e contiene il link all'autocertificazione necessaria per ottenere la vaccinazione al centro vaccinale

Si precisa che prima di approvare la candidatura dell'iscritto e contattarlo per l'appuntamento, l'Azienda USL verifica che il soggetto assistito faccia parte delle categorie aventi diritto sopra riportate. Un eventuale rifiuto della candidatura del care giver è pertanto da ascrivere alla verifica dell'assenza dei criteri di diritto.

Le vaccinazioni prima dose per i genitori (o tutori o affidatari) di minori patologici estremamente vulnerabili e minori con disabilità gravi certificate art. 3 comma 3 Legge 104 che non possono essere immunizzati contro il Covid-19, perché di età inferiore ai 16 anni sono avviate già da tempo su chiamata attiva dei Servizi Aziendali che hanno in carico minori di 16 anni estremamente vulnerabili che non possono essere vaccinati, stanno contattando i rispettivi genitori, tutori o affidatari per inserirli nei percorsi di vaccinazione.
A seguito del contatto telefonico con i servizi di riferimento, i genitori hanno ricevuto un SMS che permetterà loro di prenotare la propria vaccinazione

I DOCUMENTI

I documenti di cui si deve essere provvisti al momento della vaccinazione sono i seguenti:
-tessera sanitaria;
-documento di identità in corso di validità;
-scheda anamnestica e consenso informato debitamente compilati. I moduli sono allegati al promemoria di appuntamento, sia che si prenoti via web, sia che ci si rechi ai CUP, mentre se si utilizza la prenotazione telefonica si può richiederne l’invio mail all’operatore o li si può scaricare direttamente dal sito aziendale alla pagina https://www.ausl.imola.bo.it/Campagna_Vaccinale
-autodichiarazione del proprio status di caregiver o convivente di paziente con le caratteristiche sopra esposte e pertanto avente diritto la vaccinazione (modulo allegato)

 

Ultimo aggiornamento pagina:
15 Maggio 2021
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO