1. Vai ai contenuti
  2. Vai al menu principale
  3. Vai al menu di sezione
  4. Vai al footer
testata per la stampa della pagina
Home /
condividi

Contenuto della pagina

Campagna Vaccinale contro la Covid-19

Vaccinazioni cittadini estremamente vulnerabili

Tra giovedì 1 e venerdì 9  aprile, una chiamata automatica e un SMS raggiungerà le persone, di tutte le età maggiori di 16 anni, che rientrano nell’elenco regionale degli estremamente vulnerabili, che per patologie e danno d’organo persistente o per una severa compromissione del sistema immunitario, hanno un rischio particolarmente elevato di sviluppare forme gravi della Covid19 in caso di contagio.
L’estrema vulnerabilità è definita da una interazione tra più criteri che stratificano questo rischio e non esclusivamente dal fatto che si è affetti da una delle patologie elencate nel documento pubblicato sul sito aziendale https://www.ausl.imola.bo.it/.../Serv.../L/IT/IDPagina/10369, pertanto solo chi riceverà il messaggio dell’Ausl di Imola potrà effettuare la prenotazione.

Le prenotazioni potranno effettuarsi al CUP telefonico e agli sportelli di prenotazione aziendali, nelle farmacie e nelle parafarmacie abilitate.

Gli estremamente vulnerabili sono circa 7300 soggetti assistiti dall’Ausl di Imola, per i quali sono già avviate le vaccinazioni, in base ad età o appartenenza a gruppi in carico ai servizi (persone in dialisi, trapiantati di rene, persone affette da fibrosi cistica, etc.).
La vaccinazioni di particolari gruppi di vulnerabili continuerà anche nelle prossime settimana su chiamata diretta dei servizi che li hanno in carico (gravi cardiopatici, trapiantati d’organo solido, persone affette da malattie neurologiche severe come la Sclerosi Multipla o la SLA, etc.). In questi casi potranno vaccinarsi persone in carico ai servizi anche se non residenti sul territorio.


INDICAZIONI PER LA VACCINAZIONE

Le vaccinazioni saranno effettuate presso uno dei centri vaccinali aziendali come da foglio di prenotazione
Se si rientra nelle classi chiamate direttamente dagli ambulatori specialistici che hanno in carico l'assistito saranno fornite tutte le informazioni su data, luogo ed ora della vaccinazione


Nel caso in cui l'assistito raggiunto dal SMS non fosse in alcun modulo trasportabile al centro vaccinale é possibile richiedere la vaccinazione a domicilio compilando il form

I DOCUMENTI

I documenti di cui si deve essere provvisti al momento della vaccinazione sono i seguenti:

-la tessera sanitaria;

-un documento di identità;

-la scheda anamnestica allegata al promemoria di appuntamento,sia che si prenoti via web, sia che ci si rechi ai CUP, mentre se si utilizzala prenotazione telefonica si può richiederne l’invio mail all’operatore o sipuò scaricare direttamente dal sito aziendale alla pagina https://www.ausl.imola.bo.it/Campagna_Vaccinale

Si invitano i care giver ad assistere i propri famigliari/assistiti nell’operazione di compilazione della scheda anamnestica, che richiede l’indicazione delle patologie presenti e dei farmaci che vengono assunti.


Ultimo aggiornamento pagina:
09 Aprile 2021
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO