1. Vai ai contenuti
  2. Vai al menu principale
  3. Vai al menu di sezione
  4. Vai al footer
testata per la stampa della pagina
Home /
condividi

Contenuto della pagina

Campagna Vaccinale contro la Covid-19

Da lunedì 1 marzo al via le prenotazioni a partire per chi è nato nel 1937-1938-1939-1940-1941

Da lunedì 1 marzo si aprono le prenotazioni per la vaccinazione dei cittadini nati dal 1937 al 1941 compresi residenti sul Circondario imolese o con domicilio sanitario, ossia seguiti da un medico di famiglia convenzionato con l’Ausl di Imola.

Si tratta di circa 4000 anziani, che si aggiungono ai circa 3900 over 85 che hanno prenotato nei 15 giorni precedenti, di cui circa 900 hanno già ricevuto la prima dose.

Stesse regole per la prenotazione

 

INDICAZIONI PER LA PRENOTAZIONE

La vaccinazione si prenota senza prescrizione medica. E’ sufficiente comunicare all’operatore CUP o inserire nei portali dedicati i propri dati anagrafici (nome, cognome, data e comune di nascita) o il proprio codice fiscale.  

Le vaccinazioni saranno quindi prenotabili:

- in tutte le Farmacie del territorio

- nelle Parafarmacie abilitate

- tramite Fascicolo sanitario elettronico

- tramite App ER Salute

- tramite Portale CupWeb https://www.cupweb.it/cup_web_regionale/main.htm

- tramite CUP telefonico Numero verde 800 040606 dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 17.30, il sabato dalle 8.30 alle 12.30

- agli Sportelli Unici (CUP) di: Imola (Ospedale S. Maria della Scaletta e Palazzina Ex Direzione sanitaria Lolli); Castel S. Pietro Terme (Casa della Salute); Medicina (Casa della Salute); Borgo Tossignano (Casa della Salute della Vallata)

Sarà l’Azienda sanitaria a fornire al cittadinol’appuntamento per il richiamo (seconda dose vaccinale).

I cittadini con 80 anni ed oltre che , pur non essendo seguiti in assistenza domiciliare, presentano condizioni di disabilità motoria o che, per problematiche non risolvibili, non hanno la possibilità di essere trasportati al centro vaccinale, possono inviare una mail all’indirizzo info.vaccinazionecovid19@ausl.imola.bo.it o contattare il numero che sarà loro comunicato dall’operatore di uno dei centri prenotativi a cui si rivolgono.

L’Azienda provvederà a valutare il caso e a fornire una soluzione.

I cittadini che soggiornano sul territorio aziendale, ma non sono residenti né hanno il domicilio sanitario sul nostro territorio, devono fare riferimento alla propria Ausl di assistenza.
In casi particolari, qualora l’anziano risieda in altra regione ed il suo soggiorno sul territorio dell’Ausl di Imola si protragga per diversi mesi, il care giver di riferimento potrà inviare unamail a info.vaccinazionecovid19@ausl.imola.bo.it per richiedere la valutazione della situazione.

INDICAZIONI PER LA VACCINAZIONE

A partire da lunedì 1 marzo, il centro vaccinale si trasferirà all’Auditorium ex Chiesa Osservanza, Via Vittorio Padovani,Imola.

Pertanto i cittadini che hanno effettuato la prima dose tra il 16 ed il 28 febbraio al Centro Medico Autodromo, dovranno eseguire il richiamo all’Auditorium Osservanza

Si richiede la puntualità:è importante non arrivare con oltre 5 minuti di anticipo per evitare assembramenti.

Eventuali dubbi o richieste di informazioni specifiche potranno essere rivolti al medico presente nella sede vaccinale.

I DOCUMENTI

I documenti di cui si deve essereprovvisti al momento della vaccinazione sono i seguenti:

-la tessera sanitaria;

-un documento di identità;

-la scheda anamnestica allegata al promemoria di appuntamento,sia che si prenoti via web, sia che ci si rechi ai CUP, mentre se si utilizzala prenotazione telefonica si può richiederne l’invio mail all’operatore o sipuò scaricare direttamente dal sito aziendale alla pagina https://www.ausl.imola.bo.it/Campagna_Vaccinale

Si invitano i care giver ad assisterei propri famigliari/assistiti nell’operazione di compilazione della schedaanamnestica, che richiede l’indicazione delle patologie presenti e dei farmaciche vengono assunti.


Ultimo aggiornamento pagina:
27 Febbraio 2021
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO