testata per la stampa della pagina
Home /
condividi

LE LINEE STRATEGICHE 2010-2013 PER MACROAREA

La sanità pubblica

Le attività del Dipartimento di Sanità Pubblica, nel periodo di vigenza del presente piano, saranno naturalmente in continuità con quanto già in essere e che ha qualificato e qualifica il dipartimento imolese.
Poiché è di recente emanazione il piano regionale della prevenzione, sarà naturalmente impegno del dipartimento di sanità pubblica, che ha peraltro contribuito alla sua stesura, dare avvio alle attività attuative derivanti dagli indirizzi del piano stesso.
Sarà altresì impegno della sanità pubblica ricercare sinergie organizzative e funzionali in Area Vasta Emilia Centro e in particolare con l‟area provinciale. Da ciò è legittimo attendersi una standardizzazione delle politiche di sorveglianza, di promozione della salute e di reciproca consulenza finalizzate a una maggiore uniformità delle iniziative di settore.
Di grande rilievo è il contributo atteso nell‟ambito dell‟integrazione degli interventi di prevenzione, informazione, educazione alla salute da svolgersi in collaborazione con i nuclei delle cure primarie.
A questo riguardo è strategico immaginare la realizzazione delle case per la salute inserendo da subito sia logisticamente che funzionalmente i terminali della sanità pubblica. Un contributo strategico dovrà realizzarsi nell‟ambito del piano per la salute e il benessere sociale, a puro titolo di esempio e non esaustivamente si possono ricordare "il tavolo delle malattie evitabili" e le iniziative afferenti al "campo prove per la sicurezza". Sono anche di rilievo strategico il consolidamento delle attività del programma epidemiologia, nonché le iniziative volte alla realizzazione sul territorio imolese del centro regionale " salute ambiente".


Ultimo aggiornamento pagina:
12 Aprile 2019
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO