1. Ausl Imola

  2. Vai ai contenuti
  3. Vai al menu principale
  4. Vai al footer
testata per la stampa della pagina
Home /
condividi

Contenuto della pagina

Lunedì 27 luglio - Inaugurazione della nuova centralina di inclusione per il centro screening

il momento della consegna

Inaugurata oggi la nuova centralinadi inclusione acquistata con i fondi raccolti dalla "Stradozza delle Donne",l'oramai annuale camminata per le vie del borgo dozzese organizzata dal gruppo"Rina e le sue amiche" per festeggiare l'8 marzo ed aperta a tutte le donne,giunta quest'anno alla sua VI edizione.

Alla piccola cerimonia, che ha previsto anche lo scoprimento diuna targa di ringraziamento apposta presso la sala d'attesa del centroscreening, erano presenti Rina Sperindioed una decina delle donne dozzesi che con lei organizzano le camminate, alcunirappresentanti della AC Dozzese Calcio, che supporta l'organizzazione dellaStradozza, il Vice Sindaco del Comune di Dozza Giuseppe Moscatello, l'Assessora allo Sport del Comune di Dozza Luana Vittuari e la Consigliera Comunaledi Dozza Sabrina Bassi,il direttoregenerale dell'Ausl di Imola MariaLazzarato, il direttore del Centro Screening Roberto Nanninie la coordinatrice infermieristicaAnna Giovanninie le operatrici delcentro.
Il Dr. Nannini ha ringraziato tutti per l'importante donazione,sottolineando il valore aggiunto di promozione dell'attività fisica che laStradozza delle donne svolge sul territorio, ed ha spiegato come l'inclusoresia un'attrezzatura necessaria per l'analisi dei reperti istologici degliscreening e non solo.

L'attrezzatura ha un costo complessivo di 6.100 euro ed èstato completamente finanziato con le donazioni raccolte tra il 2009 ed il 2015tra le partecipanti della Stradozza delle Donne e con quella di 1800 euro,consegnata oggi all'Ausl, ricavato della "Camminata sotto le stelle" del 12 giugnoscorso a cui hanno partecipato oltre 500 persone.

Il direttore Maria Lazzarato si è unita ai ringraziamenti alleorganizzatrici, che ogni anno riescono con il loro entusiasmo a coinvolgeretantissime persone alle loro iniziative in cui socialità, divertimento e sportsi uniscono a beneficio della comunità nel suo complesso.

Il Vicesindaco diDozza, Giuseppe Moscatello, ha portato i saluti di tutta l'Amministrazionecomunale di Dozza ed ha evidenziato come il territorio di Dozza esprima leproprie ricche peculiarità anche attraverso i propri cittadini ed i valoricivici che essi promuovono spontaneamente, una ricchezza che in questo caso vaa sostegno di tutta la comunità del Circondario imolese e di cui si può davveroessere orgogliosi.

Rina e le sue amiche hanno infine richiesto all'Azienda distudiare un nuovo progetto di miglioramento che possa diventare obiettivo delleprossime iniziative del gruppo.

 
 
scoperta la targa 1
scoperta la targa 2

Ultimo aggiornamento pagina:
12 Aprile 2019
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO