1. Vai ai contenuti
  2. Vai al menu principale
  3. Vai al menu di sezione
  4. Vai al footer
testata per la stampa della pagina
Home /
condividi

Contenuto della pagina

27 maggio - Gli esperti di chirurgia della parete si incontrano ad Imola per trattare le "Sfide nella chirurgia laparoscopica dei laparoceli: le recidive e i laparoceli di confine"

"Sfide nella chirurgia laparoscopica dei laparoceli: le recidive e i laparoceli di confine" è il titolo del convegno con interventi in "live surgery" (trasmissione in diretta di interventi chirurgici)  che si svolgerà per l'intera giornata di venerdì 27 maggio alla sala conferenze del V piano dell'Ospedale S. Maria della Scaletta di Imola, organizzato dai chirurghi dell'Ausl di Imola con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Imola.

Il congresso coinvolge relatori provenienti da tutta Italia, oltre al sivigliano Salvador Morales-Conde, tra i maggiori esperti internazionali di chirurgia della parete, che effettuerà una lezione magistrale sullo stato dell'arte di tecnica e tecnologia nella chirurgia delle ernie addominali. Relatori, oltre che organizzatori del convegno, anche il Prof. Antonio Daniele Pinna, direttore della chirurgia generale interaziendale, ed i dottori Paolo Antonino Riccio e Gaetano Vetrone, rispettivamente responsabile e medico chirurgo della Breast Unit e referenti per la chirurgia laparoscopica dei laparoceli, trattamento per cui Imola vanta un'esperienza più che decennale sia operativamente che in campo formativo.

"Ad Imola i laparoceli vengono effettuati in laparoscopia fin dal 2005 - spiega il dott.  Riccio - La nostra casistica è tra le più numerose a livello nazionale, con circa 400 pazienti operati, e da 10 anni siamo centro specializzato per la formazione in laparoscopia dei difetti della parete addominale. Per questo abbiamo ritenuto importante organizzare un convegno per fare il punto dello stato dell'arte di questa tecnica, invitando i rappresentanti di tutti i migliori centri italiani ed europei, che potranno confrontarsi sia nella sessione frontale delle relazioni che durante la trasmissione in diretta degli interventi chirurgici che si svolgeranno nel corso della giornata".

 

Ultimo aggiornamento pagina:
12 Aprile 2019
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO