1. Ausl Imola

  2. Vai ai contenuti
  3. Vai al menu principale
  4. Vai al footer
testata per la stampa della pagina
Home /
condividi

Contenuto della pagina

Sabato 29 ottobre convegno sul "Deterioramento cognitivo: una malattia alla ricerca di soluzioni"

Al Santa Maria della Scaletta di Imola il convegno annuale organizzato dall'Associazione Alzheimer Imola e dal Centro disturbi cognitivi

L'Associazione Alzheimer e l'Ausl, a distanza di un mese dalla Giornata Mondiale dell'Alzheimer (21 settembre), organizzano un evento formativo volto agli operatori sanitari e aperto anche ai cittadini interessati.
 
"Il focus scelto quest'anno è prevalentemente clinico, piuttosto che assistenziale o sociale, e la necessità di avere con noi relatori nazionali ci ha indotto a far "slittare" di circa un mese questo appuntamento", spiega il Dr Corrado Matacena, responsabile del Centro disturbi cognitivi dell'Ausl di Imola.  "Si discuterà infatti delle problematiche diagnostiche, dell'apporto della neuropsicologia, dei possibili strumenti farmacologici allo scopo di affrontare in modo ottimale il deterioramento cognitivo e il delirium, elementi caratterizzanti la complessità delle malattie neurodegenerative che tutti i professionisti sanitari debbono affrontare come impellenti emergenze".
 
"L'Associazione Alzheimer Imola condivide con l'Azienda Usl l'obiettivo di supportare concretamente malati, famigliari e operatori sanitari per tutto quanto riguarda la malattia di Alzheimer", sostiene la Presidente dell'Associazione Alzheimer Imola, Bona Sandrini. "Ogni anno ci impegniamo insieme nell'organizzazione di un evento formativo rilevante e quest'anno siamo soddisfatti di essere riusciti a portare a Imola alcuni relatori, come il dr Cester, il prof. Cherubini e la prof,ssa Bolognesi, riconosciuti esperti nazionali nelle tematiche che andranno a trattare. Speriamo come sempre che i medici di famiglia, gli operatori ospedalieri, ma anche i nostri associati e cittadini, approfittino di questa importante opportunità formativa"

 

Ultimo aggiornamento pagina:
12 Aprile 2019
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO