1. Vai ai contenuti
  2. Vai al menu principale
  3. Vai al menu di sezione
  4. Vai al footer
testata per la stampa della pagina
Home /
condividi

Contenuto della pagina

20 Aprile 2007 - 16 i posti convenzionati al centro diurno di Medicina

La Giunta del Nuovo Circondario Imolese ha approvato 4 nuovi posti in convenzione richiesti dal Comune di Medicina

E' stata discussa ed approvata nella seduta del 18 aprile scorso della Giunta del Nuovo Circondario Imolese, la proposta dell'Ausl di Imola di aumentare i posti convenzionati del Centro Diurno di Medicina, in accoglimento della richiesta del Sindaco del Comune di Medicina, Nara Rebecchi.

Con questa decisione, al centro diurno "Vitainsieme", situato presso il Polo sanitario di Via Saffi, tutti i 16 posti disponibili saranno quindi convenzionati con il Servizio Sanitario Nazionale, a disposizione degli anziani che ne abbiano fatto richiesta e che siano stati valutati come idonei dalla Unità di Valutazione geriatrica dell'Ausl.
Il Centro Diurno accoglie anziani non autosufficienti dal lunedì al venerdì dalle 7,30 alle 18,00 ed il sabato fino alle 14, lasciando così la possibilità all'anziano di rimanere in famiglia, evitando l'istituzionalizzazione e contemporaneamente prendendosi cura degli aspetti di riabilitazione psicofisica e di socializzazione dei suoi ospiti, ciascuno dei quali segue un progetto individuale che stabilisce, tra l'altro, il periodo di permanenza a seconda dei bisogni.

Soddisfazione espressa dal Sindaco che ha sottolineato l'importanza della decisione adottata dalla AUSL di Imola; un ampliamento che va incontro alle esigenze delle famiglie medicinesi che accudiscono anziani non autosufficienti.
"Ringrazio il direttore dell'AUSL, Mario Tubertini - ha sottolineato il Sindaco al termine della Giunta del Circondario - che ha compreso il valore della richiesta avanzata dal Comune. Anche perché, come lo stesso Direttore ha riconosciuto, il Centro Diurno di Medicina vede tutti i posti disponibili sempre pieni, dimostrando come sia reale la necessità avanzata di avere il convenzionamento per tutti i 16 posti disponibili. Così come è riconosciuto dalla cittadinanza come il servizio offerto dal Centro Diurno è assai apprezzato dagli ospiti e dalle famiglie; ciò, grazie al lavoro di cura molto attento e coinvolgente ad opera degli operatori e del Servizio sociale del Comune. Grazie alla decisione della AUSL di Imola, Medicina va ad aumentare ulteriormente la già ricca offerta di servizi sociali e sanitari di qualità verso la propria cittadinanza."

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO