testata per la stampa della pagina
Home /
condividi

"WELOVEINSULINA COAST TO COAST"

Fonte - Comunicato Associazione Glucasia

Si tratta di una corsa a staffetta che unisce il Mar Adriatico con il Mar Tirreno e che vuol rappresentare il contributo del team WELOVEINSULINA all'informazione alla  popolazione sul diabete di tipo 1, in particolare per quanto riguarda la sintomatologia di esordio in età pediatrica.
Una maratona lunga 260 chilometri, per dimostrare che "con il diabete di tipo 1 si può fare tutto, e anche di più. Ma solo se al momento dell'esordio c'è stata una diagnosi tempestiva, e se si ha alle spalle un valido centro diabetologico". Un "coast to coast" dall'Adriatico al Tirreno, che unisce simbolicamente Comuni e Regioni per rendere sempre più visibile la testimonianza di chi convive con il Diabete di Tipo 1. Un percorso non solo atletico, ma anche e soprattutto informativo. Sono infatti ancora troppo alte le percentuali di diagnosi tardive di questo tipo di diabete, che può manifestarsi in bambini anche molto piccoli e con conseguenze molto serie se il problema non viene riconosciuto in tempo. Un dato di fatto è alla base di queste premesse. In Italia circa 20.000 bambini e giovani di età  compresa fra 0-18 anni sono affetti da diabete di tipo 1 e negli ultimi 15 anni la diffusione è raddoppiata. Recenti Linee Guida per il riconoscimento tempestivo del diabete infantile parlano chiaro: la chetoacidosi, grave complicanza del diabete infantile, può provocare lesioni cerebrali anche fatali. Per questo è importante saper riconoscere i sintomi di esordio della malattia: tanta sete, tanta pipì ,alito acetonico (dal tipico odore di frutta matura), sonnolenza ed eventuale dimagrimento devono accendere un campanello di allarme per effettuare un controllo tramite semplice glucostick e stick delle urine presso il proprio pediatra o pronto soccorso più vicino.
La corsa avrà effettivamente inizio all'alba di sabato 24 settembre da Lido di Pomposa (FE) per concludersi domenica 25 settembre sulla passeggiata lungomare di Viareggio (LU). Il team passerà anche da Imola e Fontanelice in data 24/09 sabato mattina con le maglie e il logo che li caratterizza: un grande CUORE ROSSO e Glucasia parteciperà con associati che correranno e la presenza di alcune autovetture a corteo che sventoleranno e inciteranno il messaggio sino a Fontanelice dove arriveremo alle 13. Alle ore 10 di sabato Glucasia organizza un punto ristoro/accoglienza presso il River Side, dove accoglieremo il team che potrà ristorarsi, effettuare le foto di rito e ripartire verso la vallata. Parleremo con Iacopo Ortolani, presidente di WeLoveInsulina sul significato dell'evento ed il messaggio che diffonde. Un saluto anche da parte delle Istituzioni locali. Per chi volesse partecipare correndo o con la bici, gli verrà fornita la maglietta di Glucasia col CUORE
ROSSO. Vi preghiamo di comunicarci qualora vogliate partecipare al corteo per questioni logistiche organizzative.
Il messaggio che vogliono comunicare le persone che corrono con la maglia WELOVEINSULINA rappresenta un modo di vivere il diabete col sorriso, non  arrendendosi, condividendo le emozioni e l'entusiasmo di tante persone che seppur non conoscendosi ritrovano la forza nella condivisione e nello sport di trasformare la tragedia in energia positiva a servizio di tutta la collettività affinché quello è accaduto a Plinio non accada "mai più a nessuno".

Vorremmo ringraziare uno dei nostri associati che sarà protagonista della staffetta insieme agli atleti del team We Love Insulina, Roberto Maccarelli. "Quando indosso la maglia 'we love insulina' non mi sento mai solo!Tanti amici, di cui di alcuni non conosco nè il volto nè il nome, corrono con me e mi danno la forza per raggiungere il traguardo affinchè tutti possano leggere il messaggio: MAI PIU' A NESSUNO! A nessun bambino deve più accadere quello che è accaduto al piccolo Plinio e a tanti altri piccoli come lui che per una mancata o tardiva diagnosi di DT1 (diabete tipo 1) hanno avuto dei danni irreversibili ed alcuni anche la morte."

Vorremmo ringraziare pubblicamente tutti coloro che ci hanno sostenuto e contribuito all'organizzazione di tale evento: le Istituzioni locali comune di Imola e comune di Fontanelice, l'Azienda USL di Imola che si sono assolutamente resi disponibili ad accogliere tale iniziativa con grande entusiasmo, River Side di Imola e il Bar Cacciatori di Fontanelice per la location ed il ristoro, Copy Service Imola per il supporto digitale e stampe, la Fondazione Cassa di Risparmio di Imola e tutte le donazioni di privati senza le quali non potremmo realizzare i nostri progetti e attività.

Per INFO : Silvia Penazzi info@glucasia.com cell. 347 0743948


Ultimo aggiornamento pagina:
12 Aprile 2019
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO