1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
FlexCMP

Contenuto della pagina

Straniero

 

Assistenza agli stranieri

 
 

Direttive Sanitarie per le scuole materne, elementari e medie inferiori

Inserimento scolastico di ragazzi immigrati

infermiera che fa la vaccinazione ad alcuni ragazzi

Pur non essendo l'ammissione alla frequenza scolastica attualmente subordinata alla presentazione alla scuola del certificato di vaccinazione, è di fondamentale importanza mantenere una stretta sorveglianza sulla situazione vaccinale della popolazione scolastica (Decreto del presidente della Repubblica 26/1/1999, n.355).
A tal fine la Pediatria di Comunità dell'Azienda Sanitaria di Imola chiede la preziosa collaborazione delle Scuole e delle Famiglie, affinché i ragazzi nuovi iscritti provenienti da altre Ausl o da Paesi stranieri, siano sottoposti ad un controllo dello stato vaccinale prima dell'inserimento nella collettività scolastica.
Questo controllo è necessario sia per eseguire le eventuali vaccinazioni mancanti, secondo il calendario ministeriale in vigore nel nostro paese, sia per programmare il test di controllo della malattia tubercolare, qualora i ragazzi provengano da paesi dove tale malattia è diffusa.

Si raccomanda pertanto alle segreterie delle Scuole di inserire nelle collettività i ragazzi immigrati solo dopo che si sono presentati al Servizio di Pediatria di Comunità.

Il Servizio di Pediatria di Comunità provvede a rilasciare ai ragazzi la certificazione da consegnare alla scuola, relativa all'avvenuto controllo presso i propri ambulatori.

 
 

Se sei una donna straniera ...

Campagna informativa ministeriale - LE MUTILAZIONI GENITALI FEMMINILI: una tradizione da abbandonare per sempre

logo campagna informativa

Nel corso dei secoli, molte e svariate motivazioni, alcune in contraddizione tra di loro, sono state avanzate per giustificare la perpetuazione delle mutilazioni genitali femminili. Esse differiscono leggermente tra i diversi popoli e le diverse aree geografiche, ma tutte indistintamente sono basate su credenze religiose o superstizioni, sulle tradizioni e sui tabù.
Per questo, il Ministero delle Pari Opportunità, attraverso questo opuscolo ritiene opportuno spiegare, che ci sono valori che l'Italia e la comunità internazionale ritiene inviolabili ed uno di questi è il diritto all'integrità psichica e fisica delle persone.

L'opuscolo è disponibile in italiano ma an che in molte altre lingue: inglese, francese, spagnolo, portoghese, swahili, somalo, amarico, tigrino e arabo.

 
 
 

Pubblicazione: "La contraccezione: conoscere per scegliere"

Il titolo di questa pubblicazione richiama uno dei principali impegnidelle operatrici e degli operatori del Servizio sanitario regionale: quello di costruire corrette e rispettose relazioni con le persone che a loro si rivolgono. E' infatti fondamentale che il nostro Servizio sanitario regionale garantisca a tutte le persone presenti in Emilia Romagna servizi sanitari appropriati per la tutela, la cura e il recupero della salute. E' altrettnto importante però che le persone che vivono nella nostra regione abbiano gli strumenti di conoscenza utili per poter fare delle scelte consapevoli rispetto alla loro salute e ai servizi offerti.

 

Tutela della maternità - se la lavoratrice aspetta un bimbo

Questo opuscolo è scritto in quattro lingue ed è curato dal gruppo Tutela della maternità dell'Ausl della provincia di Bologna ed è dedicato alle cittadine extracomunitarie. In parole semplici e con facili immagini è richiamata l'attenzione sui diritti riservati alle donne e gli indirizzi utili a cui rivolgersi.

 

Campagna informativa regionale - Prevenzione della morte improvvisa del lattante

Non è stata ancora definita una causa certa della morte improvvisa del lattante nrl primo anno di vita - SIDS (Sudden Infant Death Sindrome) - ma sono invece conosciuti alcuni comportamenti di prevenzione che hanno dimostrato la loro efficacia: far dormire i bambini a pancia in su, sopra materassi rigidi e senza cuscino, seguire la pratica dell´allattamento al seno e mantenerla il più a lungo possibile, far dormire i bambini in ambienti non troppo riscaldati (intorno ai 18/20 gradi), non fumare durante la gravidanza.

L´obiettivo della campagna informativa è proprio quello di diffondere queste semplici regole comportamentali, oltre a fornire i riferimenti riguardo alla rete di assistenza e consulenza del Servizio sanitario regionale. L´opuscolo, dal titolo Per loro è meglio, è stato realizzato in 11 lingue, tanti sono i gruppi linguistici presenti in Emilia-Romagna, per raggiungere anche i genitori stranieri.

 

Assistere gli anziani

Opuscoli per assistenti familiari straniere

On-line gli opuscoli per assistenti familiari straniere disponibili in 9 lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, russo, polacco, rumeno, arabo, albanese

 

Sito Regionale - sezione Stranieri