1. Vai ai contenuti
  2. Vai al menu principale
  3. Vai al menu di sezione
  4. Vai al footer
testata per la stampa della pagina
Home /
condividi

Contenuto della pagina

Unità Operativa Ginecologia e Ostetricia

 

L'unità operativa di Ginecologia e Ostetricia previene, diagnostica e cura le malattie ostetrico-ginecologiche e assiste la gravidanza e il parto.

I punti di forza dell'area Ostetrica sono rappresentati dalla presenza di sale travaglio-parto singole con assistenza personalizzata mediante ostetrica dedicata, pratica del "rooming-in" neonatale per favorire il contatto madre-neonato e favorire l'allattamento al seno, dimissione precoce di madre e neonato sano attraverso la continuità assistenziale.

La donna può scegliere di effettuare la parto analgesia gratuita. Il servizio è attivo dal lunedì al venerdì nelle 24 ore. 

I punti di forza dell'area Ginecologica sono rappresentati da un approccio chirurgico preferenziale mini invasivo: vaginale, laparoscopico o isteroscopico.

L'Unità Operativa di Ginecologia e Ostetricia si pone lo scopo di garantire a tutti i cittadini l'accesso ad una assistenza sanitaria adeguata ai loro bisogni, secondo criteri di uniformità ed equità gestendo prioritariamente il percorso assistenziale delle pazienti ostetriche e ginecologiche.

 

Raccomandazioni per l’accesso dei visitatori alle aree di degenza (aggiornato ottobre 2020)

Si ricorda che in sala parto è consentita la presenza del padre/altra persona di riferimento per tutta la durata del travaglio e del post-partum; l’accesso è consentito esclusivamente ad una persona che non può darsi il cambio con altri familiari. Logicamente in sala parto il padre/persona di riferimento dovrà indossare la mascherina chirurgica e per quanto possibile garantire il distanziamento dagli operatori.

L’identificazione del padre/altra persona di riferimento è fatta dall’ostetrica che fornirà anche tutte le informazioni relative alle norme di comportamento da tenere. Presso la degenza ostetrica la presenza del padre/altra persona di riferimento è consentita nelle ore diurne in un unico accesso e per un massimo di due ore consecutive, salvo eccezioni (es. puerpera con difficoltà post taglio cesareo) che dovranno essere valutate dal medico. Non è previsto l’accesso a fratellini o sorelline del nuovo nato.

Come per gli altri reparti l'accesso al reparto di ostetricia avviene passando dai checkpoint in ingresso ed è necessario seguire le indicazioni di comportamento fornite dal personale: igiene delle mani (all’ingresso in reparto, prima e dopo il contatto diretto con la madre, all’uscita dal reparto e ogni qual volta ce ne sia necessità), indossare correttamente la mascherina chirurgica, mantenersi a distanza di almeno un metro dalle altre puerpere, visitatori od operatori.

 

Carta del servizio

In questa sezione puoi scaricare la carta del servizio dell'intero Percorso nascita, dove troverai informazioni su tutti i servizi, territoriali ed ospedalieri, offerti dall'Azienda USL di Imola nel periodo della gravidanza e del puerperio, e la carta del servizio della UOC di Ostetricia e Ginecologia.

 
 

Ultimo aggiornamento pagina:
27 Ottobre 2020

Direttore:

Dott. Stefano Zucchini
Orario di ricevimento:
lunedì e il martedì 13.30-14 
mercoledì e il giovedì 7.30-8 
studio medico al 2° piano
preferibilmente su appuntamento. Tel. 0542662649
s.zucchini@ausl.imola.bo.it

 
 

Coordinatrice assistenziale

Elena Marmocchi
Tel. 0542662524
Fax 0542662502
Orario di ricevimento:
(anche telefonicamente)
dal lunedì al venerdì 11-12
studio al 2° piano

 

Infermiera DH OST-GIN

Patrizia Dalmonte
Tel. 0542662645 - Fax 0542662534
Orario di ricevimento telefonico:
lunedì e mercoledì 14-16

 
Informazioni

Sede: Ospedale S. Maria della Scaletta
Tel. 0542662503; Fax 0542662502
2° piano

 
 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO