1. Vai ai contenuti
  2. Vai al menu principale
  3. Vai al menu di sezione
  4. Vai al footer
testata per la stampa della pagina
Home /
condividi

Contenuto della pagina
 
 

AGGIORNAMENTI QUOTIDIANI SULL'EPIDEMIA DI COVID-19 NEL TERRITORIO DEL CIRCONDARIO IMOLESE

31 marzo

Su 406 tamponi molecolari refertati e 380 antigenici rapidi, sono 25 i nuovi casi positivi registrati dall'Ausl di Imola (4 fino ai 14 anni, 2 nelle fasce di età 15-24 anni; 8 nella fascia 25-44 anni; 6 nella fascia 45-64; 5 dai 65 anni in su), di cui 10 asintomatici e 15 sintomatici. 7 positività sono emerse tramite tracciamento, 1 screening sierologico, 1 test per categoria. 8 persone erano già isolate e 3 coinvolte in un focolaio già noto.
Oggi purtroppo si registrano 2 decessi, avvenuti negli ultimi giorni: 1 donna di 91 anni e un uomo di 87 entrambi di Imola
I guariti sono 72. I casi attivi sono 1200, i casi totali sono 11579 da inizio pandemia.
75 i ricoveri Covid internistici, 8 i ricoveri in ECU e 23 in terapia intensiva, di cui 12 ad Imola. Stabili i ricoveri post acuti all'OsCo Covid (21).
Alla chiusura di ieri dei centri vaccinali erano 14127 le persone vaccinate con almeno 1 dose, 7090 quelle che hanno completato il ciclo vaccinale, 21217 le vaccinazioni eseguite.

30 marzo

Su 478 tamponi molecolari refertati e 29 antigenici rapidi, sono 17 i nuovi casi positivi registrati dall'Ausl di Imola (0 fino ai 14 anni, 0 nelle fasce di età 15-24 anni; 8 nella fascia 25-44 anni; 4 nella fascia 45-64; 5 dai 65 anni in su), di cui 10 asintomatici e 7 sintomatici. 9 positività sono emerse tramite tracciamento, 6 persone erano già isolate ed 1 è risultata coinvolta in un focolaio già noto.
Oggi purtroppo si registrano 9 decessi, avvenuti nell'arco degli ultimi 7 giorni: 2 uomini di Imola di 56 e 88 anni, 2 donne di 77 e 68 anni ed 1 uomo di 82 anni di Medicina, 1 donna di 97 anni di Mordano, 1 uomo di 72 anni e 1 donna di 80 anni di Castel San Pietro Terme, 1 uomo di 89 anni di Casalfiumanese. Alle famiglie va il cordoglio dell'Ausl di Imola
(Dei 9 decessi registrati oggi, 1 era stato già calcolato nel report settimanale inviato qualche ora fa per la settimana 23-29 marzo ndr)
I guariti sono 69. I casi attivi sono 1249, i casi totali sono 11554 da inizio pandemia.
85 i ricoveri Covid internistici, 8 i ricoveri in ECU e 22 in terapia intensiva, di cui 9 ad Imola. Stabili i ricoveri post acuti all'OsCo Covid (21).
Alla chiusura di ieri dei centri vaccinali erano 13539 le persone vaccinate con almeno 1 dose, 6977 quelle che hanno completato il ciclo vaccinale, 20516 le vaccinazioni eseguite.

 
Casi
Pop.
Tasso x 1.000
Imola
654
70142
9,3
Castel S.Pietro
246
20973
11,7
Medicina
169
16862
10,0
Mordano
51
4754
10,7
Castel Guelfo
48
4543
10,6
Dozza
59
6626
8,9
Casalfiumanese
28
3428
8,2
Fontanelice
17
1956
8,7
Borgo Tossignano
23
3283
7,0
Castel del Rio
15
1232
12,2
AUSL Imola
1310
133799
9,8

29 marzo

Su 678 tamponi molecolari refertati e 240 antigenici rapidi, sono 57 i nuovi casi positivi registrati dall'Ausl di Imola (7 fino ai 14 anni, 5 nelle fasce di età 15-24 anni; 18 nella fascia 25-44 anni; 17 nella fascia 45-64; 10 dai 65 anni in su), di cui 30 asintomatici e 27 sintomatici. 25 positività sono emerse tramite tracciamento ed 1 con test per categoria, 26 persone erano già isolate ma nessuna coinvolta in un focolaio già noto.  Oggi non si registrano decessi
I guariti sono 157. I casi attivi sono 1310, i casi totali sono 11537 da inizio pandemia.
83 i ricoveri Covid internistici, 8 i ricoveri in ECU e 23 in terapia intensiva, di cui 9 ad Imola. Stabili i ricoveri post acuti all'OsCo Covid (21).
Alla chiusura di  ieri dei centri vaccinali erano 13.063 le persone vaccinate con almeno 1 dose, 6863 quelle che hanno completato il ciclo vaccinale, 19486 le vaccinazioni eseguite (+440).


28 marzo

Su 788 tamponi molecolari refertati e 307 antigenici rapidi, sono 61 i nuovi casi positivi registrati dall'Ausl di Imola (8 fino ai 14 anni, 5 nelle fasce di età 15-24 anni; 18 nella fascia 25-44 anni; 23 nella fascia 45-64; 7 dai 65 anni in su), di cui 21 asintomatici e 40 sintomatici. 20 positività sono emerse tramite tracciamento ed 1 con test per categoria, 33 persone erano già isolate ma solo 1 è coinvolta in un focolaio già noto. 1 caso è importato dall'estero.
Anche oggi si registra 1 decesso: una donna di Imola di 80 anni alla cui famiglia vanno le condoglianze dell'Ausl di Imola.
I guariti sono 35. I casi attivi sono 1410, i casi totali sono 11480 da inizio pandemia.
Anche se sono ancora numerosi i letti occupati nei reparti internistici Covid (85 oggi), sembra in detensione la pressione ospedaliera: scendono infatti a 7 i ricoveri in ECU e a 24 in terapia intensiva, di cui 10 ad Imola. Stabili i ricoveri post acuti all'OsCo Covid (21).
Alla chiusura di ieri dei centri vaccinali erano 12735 le persone vaccinate con almeno 1 dose, 6751 quelle che hanno completato il ciclo vaccinale, 19486 le vaccinazioni eseguite (559 più di ieri).

27 marzo

Su 659 tamponi molecolari refertati e 276 antigenici rapidi, sono 40 i nuovi casi positivi registrati dall'Ausl di Imola (4 fino ai 14 anni, 7 nelle fasce di età 15-24 anni; 6 nella fascia 25-44 anni; 8 nella fascia 45-64; 15 dai 65 anni in su), di cui 16 asintomatici e 24 sintomatici. 16 positività sono emerse tramite tracciamento, 21 persone erano già isolate e 9 sono risultate coinvolte in un focolaio già noto.
Anche oggi si registrano purtroppo 3 decessi: una donna di Imola di 73 annni, un uomo di Mordano di 81 e 1 uomo di Dozza di 88 anni. Le più sentite condoglianze vanno alle loro famiglie.
I guariti sono 162. I casi attivi sono 1385, i casi totali sono 11419 da inizio pandemia.91 i ricoveri in medicina interna, 8 i ricoveri in ECU ma scendono ancora le persone in terapia intensiva, che sono 25. Ancora pieno l'OsCo Covid di Castel S. Pietro Terme con 21 post-acuti. Nessun nuovo caso positivo in ospedale dove oggi si sono eseguiti test con tampone molecolare sui reparti di Medicina di Urgenza e Cardiologia che avevano ospitato nelle scorse settimane alcuni dei pazienti in seguito risultati positivi, ancorché asintomatici, in Geriatria. Le condizioni dei 23 pazienti sono stabili e continuano a non mostrare sintomi Covid correlati.
Alla chiusura di ieri dei centri vaccinali erano 12287 le persone vaccinate con almeno 1 dose, 6640 quelle che hanno completato il ciclo vaccinale, 18927 le vaccinazioni eseguite (637 più di ieri). A Castel San Pietro Terme oggi le équipe domiciliari delle Case della Salute hanno completato con seconda dose tutte le persone over 80 in assistenza infermieristica e i loro coniugi, vaccinate in parte a domicilio e in parte alla Casa della Salute. A Medicina tutti gli assistiti dai servizi domiciliari hanno invece ricevuto almeno la prima dose. Proseguono le vaccinazioni per chi, pur non avendo un'assistenza domiciliare, è stata verificata la non trasportabilità al centro vaccinale.

26 marzo

Su 531 tamponi molecolarirefertati e 327 antigenici rapidi, sono 53 i nuovi casi positivi registratidall'Ausl di Imola (6 fino ai 14 anni, 4 nelle fasce di età 15-24 anni; 12nella fascia 25-44 anni; 21 nella fascia 45-64; 10 dai 65 anni insu), di cui 23 asintomatici e 30 sintomatici. 21 positività sonoemerse tramite tracciamento e 1 tramite screening sierologico. 18 personeerano già isolate e 2 riferibili a focolaio già noto. Oggi si registrano purtroppo 5decessi, avvenuti nell’arco di qualche giorno. Tre cittadini di Castel SanPietro Terme, una di donna 87anni e due donne di 83 anni, una donna di 77annidi Imola e una donna di 80 anni di Medicina. Le più sentite condoglianze vannoalle loro famiglie.
I guariti sono 89. I casi attivi sono 1510, i casi totali sono11379 da inizio pandemia.

Mentre da oggi tutte leresidenze per anziani, pubbliche e private, risultano COVID free, l’Ausl diImola ha intercettato un cluster di 22 pazienti positivi asintomatici e di 1paziente positivo con lievi sintomi febbrili, concentrato in Geriatria (22).Tutti gli operatori sanitari e delle ditte che operano in reparto sonorisultati negativi al testing molecolare, si è avviata una approfonditaattività di tracciamento, ancora in corso, e che al momento non ha individuatoalcun caso indice. Il cluster è infatti stato individuato attraverso il testingdi routine su un paziente asintomatico, in fase di dimissione verso unastruttura residenziale. Tutti i pazienti positivi sono stati ricoverati alreparto Covid e i contatti sono stati isolati in stanza singola. L’Aziendapresta particolare attenzione alla situazione epidemiologica di questo evento, conparticolare enfasi al rafforzamento delle misure di controllo delle infezionicorrelate all’assistenza, anche se al momento non sembrano emergere particolaripreoccupazioni rispetto allo stato di salute dei pazienti contagiati. L’ipotesipiù probabile, secondo gli esperti aziendali, è che il cluster abbia avutoorigine da un contagio a bassa carica virale. A causa di questo episodio, iricoveri internistici Covid salgono a 90.Restano 8 i ricoveri in ECU mascendono a 27 le persone assistite dall’Ausl di Imola ricoverate in TerapieIntensive regionali, di cui 12 ad Imola. Viaggia sempre a pieno regime l’OsCo Coviddi Castel S. Pietro Terme, che a tutti i 21 posti letto occupati, mentre sono 15le persone in Covid Hotel.

Stamattina sono partite le primecomunicazioni per l’anticipazione degli appuntamenti agli over 80 e circa 300assistiti hanno già approfittato dell’occasione ed hanno anticipato il loroappuntamento.
Alla data di ieri erano 11835 le persone vaccinate conalmeno 1 dose, di queste 6455 hanno già completato il ciclo vaccinale. Iltotale delle vaccinazioni effettuate è di 18290 (570 più di ieri).

25 marzo

Su 569 tamponi molecolari refertati e 313 antigenici rapidi, sono 62 i nuovi casi positivi registrati dall'Ausl di Imola (11 fino ai 14 anni, 4 nelle fascia di età 15-24 anni; 16 nella fascia 25-44 anni; 18 nella fascia 45-64; 13 dai 65 anni in su), di cui 32 asintomatici e 30 sintomatici. 30 positività sono emerse tramite tracciamento. 33 persone erano già isolate e 7 riferibili a focolaio già noto. Oggi non si registrano decessi.
I guariti sono 113. I casi attivi sono 1551, i casi totali sono 11326 da inizio pandemia.
86 i ricoveri internistici Covid; 8 in ECU, rimangono calano a 28 le persone in Terapie Intensive regionali, di cui 11 ad Imola. 21 i ricoveri di post acuti Covid in OsCo e 15 persone in Covid Hotel.
Alla data di  ieri erano 11437 le persone vaccinate con almeno 1 dose, di queste 6283 hanno già completato il ciclo vaccinale. Il totale delle vaccinazioni effettuate è di 17720.

24 marzo

Su 408 tamponi molecolari refertati e 363 antigenici rapidi,  Oggi sono 48 i nuovi casi positivi registrati dall'Ausl di Imola (11 fino ai 14 anni, 1 nelle fascia di età 15-24 anni; 12 nella fascia 25-44 anni; 14 nella fascia 45-64; 10 dai 65 anni in su), di cui 27 asintomatici e 21 sintomatici. 26 positività sono emerse tramite tracciamento. 23 persone erano già isolate e 7 riferibili a focolaio già noto
Oggi si registra purtroppo 1 decesso, avvenuto da qualche giorno: un uomo di Imola di 76 anni. Alla famiglia il cordoglio dell'Ausl di Imola.
I guariti sono 134. I casi attivi sono 1602, i casi totali sono 11264 da inizio pandemia.
89 i ricoveri internistici Covid; 8 in ECU, calano a 28 (- 4) le persone in Terapie Intensive regionali, di cui 11 ad Imola. 21 i ricoveri di post acuti Covid in OsCo e 17 le persone in Covid Hotel.
Alla data di  ieri erano 10930 le persone vaccinate con almeno 1 dose, di queste 6100 hanno già completato il ciclo vaccinale (il totale delle vaccinazioni effettuate è di 17030)

23 marzo

Su 450 tamponi molecolari refertati e 44 antigenici rapidi, oggi sono 39 i nuovi casi positivi registrati dall'Ausl di Imola (7 fino ai 14 anni, 2 nelle fascia di età 15-24 anni; 7 nella fascia 25-44 anni; 14 nella fascia 45-64; 9 dai 65 anni in su), di cui 22 asintomatici e 17 sintomatici. 22 positività sono emerse tramite tracciamento. 19 persone erano già isolate.
Oggi si registrano purtroppo 5 decessi, avvenuti da qualche giorno. Tre cittadini di Imola, due uomini di 77 e 89 anni e una donna di 90 anni, un uomo di 84 anni di Fontanelice e una donna di 82 anni di Castel San Pietro Terme. Le più sentite condoglianze vanno alle loro famiglie.
I guariti sono 335 (da oggi si riattiva la regola nazionale per cui i positivi sono considerati guariti dopo il 21esimo giorno di isolamento a prescindere dal referto del tampone)
I casi attivi sono 1689,  i casi totali sono 11216 da inizio pandemia.
93 i ricoveri internistici Covid; 8 in ECU, 32 le persone in Terapie Intensive regionali, di cui 12 ad Imola. 21 i ricoveri di post acuti Covid in OsCo e 17 le persone in Covid Hotel.
Alla data di ieri erano 10491 le persone vaccinate con almeno 1 dose, di queste 5.911 hanno già completato il ciclo vaccinale di due dosi, per un totale di 16.402 vaccinazioni eseguite.
In allegato lo split dei casi attivi per Comune di isolamento alla data odierna

casi per comune di isolamento
 
 
 
 
Casi
Pop.
Tasso x 1.000
Imola
1092
70142
15,6
Castel S.Pietro
335
20973
16
Medicina
221
16862
13,1
Mordano
80
4754
16,8
Castel Guelfo
68
4543
15
Dozza
95
6626
14,3
Casalfiumanese
50
3428
14,6
Fontanelice
24
1956
12,3
Borgo Tossignano
37
3283
11,3
Castel del Rio
22
1232
17,9
AUSL Imola
2024
133799
15,1

22 marzo

Su 501 tamponi molecolari refertati e 202 antigenici rapidi,  oggi sono 32 i nuovi casi positivi registrati dall'Ausl di Imola (6 fino ai 14 anni, 1 nelle fascia di età 15-24 anni; 7 nella fascia 25-44 anni; 8 nella fascia 45-64; 10 dai 65 anni in su), di cui 16 asintomatici e 16 sintomatici. 15 positività sono emerse tramite tracciamento, 13 persone erano già isolate ma nessuna riferibile a focolaio già noto. Anche o ggi non si registrano decessi.
I guariti sono 181.  I casi attivi scendono a 2024 ,  i casi totali sono 11.177 da inizio pandemia.
90 i ricoveri internistici Covid; 8 in ECU, 33 le persone in Terapie Intensive regionali, di cui 14 ad Imola. 21 i ricoveri di post acuti Covid in OsCo.Alla data di  ieri erano 10.097 le persone vaccinate con almeno 1 dose, di queste 5.753 hanno già completato il ciclo vaccinale di due dosi.

21 marzo 2021

Su 809 tamponi molecolari refertati e 441 antigenici rapidi,  oggi sono 98 i nuovi casi positivi registrati dall'Ausl di Imola (10 fino ai 14 anni, 16 nelle fascia di età 15-24 anni; 15 nella fascia 25-44 anni; 35 nella fascia 45-64; 22 dai 65 anni in su), di cui 59 asintomatici e 45 sintomatici. 46 positività sono emerse tramite tracciamento, 2 tramite test per categoria, 1 tramite sierologico. 52 persone erano già isolate e 9 riferibili a focolaio già noto.  Oggi non si registrano decessi.
I guariti sono 35.  I casi attivi sono 2170 ,  i casi totali sono 11.145 da inizio pandemia.
83 i ricoveri internistici Covid; 8 in ECU, 32 le persone in Terapie Intensive regionali, di cui 13 ad Imola. 21 i ricoveri di post acuti Covid in OsCo e 17 le persone in Covid Hotel.
Alla data di  ieri erano 9.791 le persone vaccinate con almeno 1 dose, di queste 5.652 hanno già completato il ciclo vaccinale di due dosi, per un totale di 15.443

20 marzo 2021

Su 799 tamponi molecolari refertati e 362 antigenici rapidi,  oggi sono 117 i nuovi casi positivi registrati dall'Ausl di Imola (18 fino ai 14 anni, 17 nelle fascia di età 15-24 anni; 18 nella fascia 25-44 anni; 43 nella fascia 45-64; 21dai 65 anni in su), di cui 72 asintomatici e 45 sintomatici. 68 positività sono emerse tramite tracciamento, 1 tramite test per categoria, 1 tramite sierologico, 1 con test pre-ricovero. 81 persone erano già isolate e 11 riferibili a focolaio già noto.  Oggi si registrano 2 decessi, avvenuti da qualche giorno: un uomo di Borgo Tossignano di 47 anni che era stato centralizzato in Terapia Intensiva a Bologna ed una donna di Imola di 79 anni. Le più sentite condoglianze vanno alle loro famiglie.I guariti sono 118. I casi attivi sono 2107, i casi totali sono 11.047 da inizio pandemia.
85 i ricoveri internistici Covid; 8 in ECU, 33 le persone in Terapie Intensive regionali, di cui 14 ad Imola. 21/21 i ricoveri di post acuti Covid in OsCo e 17 le persone in Covid Hotel.
Alla data di  ieri erano 9.455 le persone vaccinate con almeno 1 dose, di queste 5.533 hanno già completato il ciclo vaccinale di due dosi, per un totale di 14.988.

19 marzo

Su 621 tamponi molecolari refertati e 479 antigenici rapidi, sono solo 43 i nuovi casi positivi registrati dall'Ausl di Imola (11 fino ai 14 anni, 2 nelle fascia di età 15-24 anni; 9 nella fascia 25-44 anni; 13 nella fascia 45-64; 8 dai 65 anni in su), di cui 23 asintomatici e 20 sintomatici. 22 positività sono emerse tramite tracciamento, 1 tramite test per categoria. 27 persone erano già isolate e solo 1 è riferibile a focolaio già noto. Non si registrano decessi.
I guariti sono 74.   
I casi attivi sono 2110,  i casi totali sono 10.930 da inizio pandemia.
84 i ricoveri internistici Covid; 8 in ECU, 33 le persone in Terapie Intensive regionali, di cui 14 ad Imola. 21/21 i ricoveri di post acuti Covid in OsCo e 17 le persone in Covid Hotel.
Alla data di ieri erano 9.146 le persone vaccinate con almeno 1 dose, di queste 5.415 hanno già completato il ciclo vaccinale di due dosi, per un totale di 14.561.

18 marzo

Su 590 tamponi molecolari refertati e 383 antigenici rapidi, sono 65 i nuovi casi positivi registrati dall'Ausl di Imola (5 fino ai 14 anni, 8 nelle fascia di età 15-24 anni; 14 nella fascia 25-44 anni; 27 nella fascia 45-64; 11 dai 65 anni in su), di cui 37 asintomatici e 28 sintomatici. 30 positività sono emerse tramite tracciamento, 2 a seguito di un sierologico positivo e 2 tramite test per categoria. 30 persone erano già isolate e solo 1 è riferibile a focolaio già noto.  Oggi purtroppo registriamo 6 decessi, avvenuti alcuni giorni fa. 2 donne di Imola di 78 e 72 anni, 2 uomini di Imola di 89 e 78 anni, 1 donna in Medicina di 96 anni ed un uomo di Dozza di 73 anni. Alle loro famiglie il cordoglio dell'Ausl di Imola.
I guariti sono 65.
I casi attivi sono 2141 ,  10887i casi totali da inizio pandemia.
86 i ricoveri internistici; 8 in ECU, 30 le persone in Terapie Intensive regionali, di cui 11 ad Imola. 21 i ricoveri di post acuti Covid in OsCo
Alla data di  ieri erano 8916 le persone vaccinate con almeno 1 dose, di queste 5297 hanno già completato il ciclo vaccinale di due dosi, per un totale di 14213

17 marzo

Su 537 tamponi molecolari refertati e 489 antigenici rapidi, sono 80 i nuovi casi positivi registrati dall'Ausl di Imola (19 fino ai 14 anni, 9 nelle fascia di età 15-24 anni; 25 nella fascia 25-44 anni; 17 nella fascia 45-64; 10 dai 65 anni in su), di cui 52 asintomatici e 28 sintomatici. 51 positività sono emerse tramite tracciamento; 51 persone erano già isolate e 9 sono riferibili a focolaio già noto.  Oggi si registrano 2 decessi in donne imolesi di 75 e 73 anni. Alle loro famiglie il cordoglio dell'Ausl di Imola. I guariti sono 62.
I casi attivi sono 2155 ( ieriil dato presentava un refuso ed i casi attivi erano 2139 e non 2319) ,  10822i casi totali da inizio pandemia.
89 i ricoveri internistici; 8 in ECU, 31 le persone in Terapie Intensive regionali, di cui 12 ad Imola. 20 i ricoveri di post acuti Covid in OsCo
Alla data di  ieri erano 8673 le persone vaccinate con almeno 1 dose, di queste 5170 hanno già completato il ciclo vaccinale di due dosi, per un totale di 13843

16 marzo

Anche oggi  i guariti superano ampiamente i nuovi positivi. Su 400 tamponi molecolari refertati e 49 antigenici rapidi, sono 177 i guariti e 35 i nuovi casi positivi registrati dall'Ausl di Imola (5 fino ai 14 anni, 3 nelle fascia di età 15-24 anni; 2 nella fascia 25-44 anni; 17 nella fascia 45-64; 8 dai 65 anni in su), di cui 21 asintomatici e 14 sintomatici. 21 positività sono emerse tramite tracciamento; 27 persone erano già isolate e solo 1 riferibile a focolaio già noto. Oggi si registrano però 3 decessi, avvenuti nei gironi scorsi: un uomo di Imola di 86 anni, un uomo di Casalfiumanese di 77 anni, ed una donna di Castel San Pietro Terme di 69 anni. Alle loro famiglie il cordoglio dell'Ausl di Imola
I casi attivi scendono a 2139, 17742 i casi totali da inizio pandemia.
85 i ricoveri internistici; 8 in ECU, 34 le persone in Terapie Intensive regionali, di cui 13 ad Imola. 18 i ricoveri di post acuti Covid in OsCo
Alla data di ieri erano 8415 le persone vaccinate con almeno 1 dose, di queste 5052 hanno già completato il ciclo vaccinale di due dosi, per un totale di 13468
In allegato lo split dei casi attivi per Comune di isolamento alla data odierna

casi per comune di isolamento
 
 
 
 
Casi
Pop.
Tasso x 1.000
Imola
1245
70142
17,7
Castel S.Pietro
327
20973
15,6
Medicina
190
16862
11,3
Mordano
79
4754
16,6
Castel Guelfo
64
4543
14,1
Dozza
87
6626
13,1
Casalfiumanese
59
3428
17,2
Fontanelice
28
1956
14,3
Borgo Tossignano
41
3283
12,5
Castel del Rio
19
1232
15,4
AUSL Imola
2139
133799
16

15 marzo

Oggi i guariti superano ampiamente i nuovi positivi. Su 630 tamponi molecolari refertati e 289 antigenici rapidi, sono infatti 221 i guariti e 73 i nuovi casi positivi registrati dall'Ausl di Imola (4 fino ai 14 anni, 8 nelle fascia . di età 15-24 anni; 21 nella fascia 25-44 anni; 27 nella fascia 45-64; 13 dai 65 anni in su), di cui  31 asintomatici e 42 sintomatici. 35 positività sono emerse tramite tracciamento; 28 persone erano già isolate e solo 1 riferibile a focolaio già noto. Anche ogginon vengono registrati decessi.


I casi attivi scendono a  2319 ,  10707i casi totali da inizio pandemia. La pressione in Ospedale è ancora sostenuta. Nella mattinata di oggi erano 87 i ricoveri internistici; 8 in ECU, 31 le persone in Terapie Intensive regionali, di cui 11 ad Imola. 17 i ricoveri di post acuti Covid in OsCo. Alla data di  ieri erano 8255 le persone vaccinate con almeno 1 dose, di queste 4948 hanno già completato il ciclo vaccinale di due dosi, per un totale di 13203, oltre alla vaccinazioni degli operatori della scuola presso i Medici di famiglia.

14 marzo

Su 972 tamponi molecolari refertati e 441 antigenici rapidi, sono 93 i nuovi casi positivi registrati dall'Ausl di Imola (19 fino ai 14 anni, 13 nelle fascia di età 15-24 anni; 24 nella fascia 25-44 anni; 26 nella fascia 45-64; 11 dai 65 anni in su), di cui  50 asintomatici e 43 sintomatici. 49 positività sono emerse tramite tracciamento; 60 persone erano già isolate e 13 sono riferibili a focolaio già noto.
Anche  oggi non vengono registrati decessi. 47 i guariti.I casi attivi salgono a 2467, 10634 i casi totali da inizio pandemia.
Nella mattinata di  oggi erano 81 i ricoveri internistici; 14 i Covid posti acuti in Osco Covid, 6 in ECU, 33 le persone in Terapie Intensive regionali, di cui 12 ad Imola. 
Alla data di  ieri erano 8155 le persone vaccinate con almeno 1 dose, di queste 4841 hanno già completato il ciclo vaccinale di due dosi, per un totale di 12996, oltre alla vaccinazioni degli operatori della scuola presso i Medici di famiglia.  Ieri si sono avviate in Vallata le vaccinazioni a domicilio per i pazienti allettati e non trasportabili ai centri vaccinali 

13 marzo 2021

Su 1050 tamponi molecolari refertati e 456 antigenici rapidi, sono 96 i nuovi casi positivi registrati dall'Ausl di Imola (17 fino ai 14 anni, 13 nelle fascia di età 15-24 anni; 25 nella fascia 25-44 anni; 25 nella fascia 45-64; 16 dai 65 anni in su), di cui  46 asintomatici e 50 sintomatici.  40 positività sono emerse tramite tracciamento, 1 con test per categoria; 49  persone erano già isolate e 6 sono riferibili a focolaio già noto.
Nessun decesso e 80 guariti
I casi attivi sono 2421, mentre salgono a 10541 i casi totali da inizio pandemia.
Nella mattinata di  oggi erano 80 i ricoveri internistici, di cui 2 post acuti; 14 i Covid posti acuti in Osco Covid, 8 in ECU, 33 le persone in Terapie Intensive regionali, di cui 13 ad Imola 
Alla data di  ieri erano 7957 le persone vaccinate con almeno 1 dose, di queste 4675 hanno già completato il ciclo vaccinale di due dosi, per un totale di 12672, oltre alla vaccinazioni degli operatori della scuola presso i Medici di famiglia.  Oggi sono state completate le vaccinazioni sulla prima categoria di persone estremamente vulnerabili, pazienti in dialisi e trapiantati. Da lunedì avvio alla prenotazione delle persone tra i 75 ed i 79 anni, con appuntamenti fin dal 16  marzoal centro Auditorium Osservanza.

12 marzo

Situazione Epidemiologica
Su 1086 tamponi molecolari refertati e 406 antigenici rapidi, sono 99 i nuovi casi positivi registrati dall'Ausl di Imola (11 fino ai 14 anni, 9 nelle fascia di età 15-24 anni; 30 nella fascia 25-44 anni; 36 nella fascia 45-64; 13 dai 65 anni in su) di cui  45 asintomatici e 54 sintomatici.
Oggisi registrano 3 decessi occorsi nei giorni scorsi, tutti di cittadini di Castel San Pietro Terme: 2 donne di 76 e 79 anni e 1 uomo di 85 anni.
123 i guariti, i casi attivi sono  2402 , mentre salgono a  10445i casi totali da inizio pandemia.
Situazione ospedaliera
Nella mattinata di oggi erano 96 i ricoveri internistici, di cui 3 post acuti; 13 i Covid posti acuti inviati in Osco Covid, 8 in ECU, 34 le persone in Terapie Intensive regionali, di cui 10 ad Imola. Sono stati trasferiti in Cra Venturini solo 2 ospiti, uno in soggiorno temporaneo ed uno che è tornato al proprio à41 positività sono emerse tramite tracciamento, 2 con test per categoria; 49  persone erano già isolate e 10 sono riferibili a focolaio già noto.
Vaccinazioni
Alla data di  ieri erano 7719 le persone vaccinate con almeno 1 dose, di queste 4622 hanno già completato il ciclo vaccinale di due dosi, per un totale di 12341, oltre alla vaccinazioni degli operatori della scuola presso i Medici di famiglia.
Continuano secondo la programmazione le vaccinazioni con AstraZeneca, fatto salvo per il lotto ABV2856 la cui somministrazione è stato bloccata ieri, non appena ricevuto l'alert precauzionale dell'AIFA.
Ad Imola erano 50 in tutto i flaconi consegnati appartenenti a questo lotto (tra le 500 e le 550 dosi). 345 le dosi somministrate, senza alcuna segnalazione di "reazione anomala".
Le dosi non utilizzate sono state ritirate dall'Ausl di Imola e saranno consegnate alle autorità competenti.

11 marzo

Sono 118 i nuovi contagi registrati oggi, su 1159 tamponi molecolari refertati e 339 antigenici rapidi
Sono 26 le positività di ragazzi fino ai 14 anni, 13 quelle in età compresa tra i 15 ed i 24 anni, 26 tra i  25 e i 44 anni; 33 si trovano nella fascia 45-64 e 20 hanno dai 65 anni in su.
54 sono asintomatici e 64 sintomatici. 49 le positività emerse tramite tracciamento, 73 le persone già isolate e 6 quelle riferibili a focolaio già noto. 1 caso risulta importato dall'estero.
Oggi si registrano 2 decessi ad Imola, una donna 84 anni ed un uomo di 72, alla cui famiglia vanno le condoglianze dell'Azienda USL.
57 i guariti, 2429 i casi attivi e 10346 i casi totali da inizio pandemia.
Per quanto concerne i ricoveri, sono 85 i ricoveri internistici acuti e 15 i post acuti (che da domani saranno trasferiti all'Osco Covid di Castel San Pietro Terme), 8 pazienti in ECU, 10 in Terapia Intensiva ad Imola (35 in tutto in Regione). Nessun ulteriore trasferimento di pazienti fuori territorio.
Le vaccinazioni effettuate nei diversi centri vaccinali aziendali erano 12053 (a fine turni del 10 marzo), di cui 7544 prime dosi e 4509 seconde dosi. Oltre alle vaccinazioni all'Hub Osservanza, al Teatro Lolli, alla Casa della Salute di Castel San Pietro e Medicina (presso il centro raccolta sangue), si sono avviate anche le vaccinazioni presso la Casa della Salute della Vallata del Santerno per persone in assistenza domiciliare, ma trasportabili.

10 marzo

L’aggiornamento odierno vede solo 33 nuovi contagi tracciati, ma il basso numero è da riferirsi soprattutto ad un rallentamento della refertazione dei tamponi molecolari, che definiscono la diagnosi, che sono stati 221. 593 sono invece gli antigenici rapidi effettuati. Dei 33 i nuovi casi positivi registrati, 6 si riferiscono a ragazzi fino ai 14 anni, 3 hanno una età compresa tra i 15 ed i 24 anni, 7 tra i  25 e i 44 anni; 12 si trovano nella fascia 45-64 e  5 hanno dai 65 anni in su.
17 sono asintomatici e 16 sintomatici. 14 positività sono emerse tramite tracciamento, 1 tramite tampone pre-ricovero, 2 con test per categoria. 14 le persone già isolate e 2 riferibili a focolaio già noto.
Oggisi registra il decesso di una donna di Imola di 95 anni, alla cui famiglia vanno le condoglianze dell'Azienda USL.
11 i guariti, 2370 i casi attivi e 10228 i casi totali da inizio pandemia.
Seppur con un trend rallentato rispetto ai giorni scorsi, continua l’aumento dei ricoveri ospedalieri, che esige ulteriori misure di flessibilità che garantiscano posti letto Covid.
Nella mattinata di oggi erano 107 i ricoveri internistici, di cui 16 in fase post acuta ricoverati al 5° piano del S. Maria della Scaletta. Nell'arco della giornata 6 di questi pazienti in fase post  acuta, ma che devono terminare il loro periodo di riabilitazione in assistenza, sono stati trasferiti alla struttura privata Villa Ranuzzi di Castel Debole (Bo), che accoglie questa tipologia di pazienti anche per altre aziende sanitarie dell’area metropolitana bolognese.
Contestualmente, l’Azienda Usl di Imola sta riattivando un reparto OsCo Covid (post acuti) presso la Casa della Salute di Castel S. Pietro Terme. Per la realizzazione di questo progetto, a partire da domani, 10 persone non affette da Covid, ricoverate in OsCo, saranno trasferite presso un nucleo dedicato ed isolato di CRA Venturini. Si tratta di pazienti che hanno trascorso già diverse settimane in OsCo No Covid e pertanto che hanno beneficiato di un'attenta sorveglianza, effettuato il test molecolare risultato negativo e che sono state vaccinate contro il Covid con prima dose.
D'altro lato, CRA Venturini è libera dal Covid già da alcune settimane, fatte salve le positività di 2 operatori (comunicate nel report di ieri), prontamente tracciate ed isolate, e che non destano particolare preoccupazione, in quanto riferibili ad un operatore con funzioni che non implicano contatto con i pazienti (vaccinato con prima dose) ed ad un operatore sociosanitario, che aveva già contratto la malattia a fine 2020, che può quindi essere considerato a basso rischio di contagiosità, e comunque isolato.
A seguito di questo trasferimento, i pazienti post acuti Covid ancora ricoverati al 5° piano del S. Maria della Scaletta concluderanno la loro degenza a Castel S. Pietro Terme, mentre il reparto di Imola sarà dedicato ai pazienti Covid Acuti, come già accade per il 3° e 4° piano oramai giunti a saturazione.
Per quanto riguarda il dipartimento di Emergenza Accettazione, sono ancora 8 i pazienti in Emergency Care Unit, mentre salgono ad 11 le persone ricoverate in Intensiva ad Imola (33 in totale gli assistiti dell’Ausl di Imola ad oggiricoverati in Terapia Intensiva in regione).
L'ampliamento dei posti di Terapia Intensiva, che potrà ospitare fino a 16 degenti, è stato reso possibile dal trasferimento di 4 posti letto di UTIC dal secondo piano (area critica) al terzo piano (cardiologia) del Dipartimento di Emergenza-Accettazione.
Contestualmente l'Azienda Usl ha preso accordi con Villa Maria Cecilia Hospital che manterrà a ricovero i pazienti già trasferiti per problemi cardiaci emergenti alla struttura di Cotignola, che non saranno riportati al S. Maria della Scaletta a seguito degli interventi emodinamici.
Per quanto concerne le vaccinazioni, alla data di  ieri erano 7366 le persone vaccinate con almeno 1 dose, di queste 4420 hanno già completato il ciclo vaccinale di due dosi. Continuano le vaccinazioni degli operatori della scuola presso i Medici di famiglia che saranno rendicontati settimanalmente (erano 1588 all'8 marzo).

9 marzo 2021

Su 559 tamponi molecolari e 52 antigenici rapidi refertati, sono 76 i nuovi casi positivi registrati dall'Ausl di Imola (7 fino ai 14 anni, 13 nelle fascia di età 15-24 anni; 20 nella fascia 25-44 anni; 26 nella fascia 45-64;  10 dai 65 anni in su) di cui 41 asintomatici e 35 sintomatici.
41 positività sono emerse tramite tracciamento, 47 persone erano già isolate e 2 sono riferibili a focolaio già noto.
Anche oggi purtroppo registriamo 5 decessi, occorsi nei giorni scorsi. Si tratta di 2 uomini di Imola di 59 e 79 anni; 1 uomo di Fontanelice di 82 anni; 1 donna di Castel San Pietro Terme di 95 anni e una di Borgo Tossignano di 89 anni. Alle loro famiglie vanno le condoglianze dell'Azienda USL.
Oggi non sono registrate guarigioni. I casi attivi sono 2349, mentre 10196 i casi totali da inizio pandemia.
Sono 102 i ricoveri internistici, di cui 16 in fase post acuta; 8 i pazienti in Emergency care unit, 28 le persone in terapia intensiva (di cui 8 ad Imola).
Alla data di ieri erano 7220 le persone vaccinate con almeno 1 dose, di queste 4311 hanno già completato il ciclo vaccinale di due dosi.
1588 gli operatori della scuola e i docenti già vaccinati dai medici di famiglia, che hanno vaccinato in una settimana oltre il 50% del target.
A tal proposito va specificato che gli assititi over 80 che hanno prenotato per la vaccinazione devono compilare la breve scheda anamnestica allegata preferibilmente con il supporto di un famigliare o di altro care giver. Il medico di famiglia va consultato solo per le situazioni ed i dubbi più complessi e in questi casi lo studio medico va sempre contattato prima telefonicamente, per concordare, qualora necessario, un eventuale appuntamento. Anche per garantire che le misure di sicurezza anti-covid siano massimamente rispettate in questa difficile fase pandemica, non è possibile recarsi direttamente agli ambulatori dei medici di famiglia senza un precedente accordo.

Sotto i casi attivi per comune all'8 marzo

casi per comune di isolamento
 
 
 
 
Casi
Pop.
Tasso x 1.000
Imola
1418
70142
20,2
Castel S.Pietro
318
20973
15,2
Medicina
160
16862
9,5
Mordano
72
4754
15,1
Castel Guelfo
69
4543
15,2
Dozza
88
6626
13,3
Casalfiumanese
61
3428
17,8
Fontanelice
35
1956
17,9
Borgo Tossignano
39
3283
11,9
Castel del Rio
18
1232
14,6
AUSL Imola
2278
133799
17
 

8 marzo 2021

Su 710 tamponi molecolari e 355 antigenici rapidi refertati, sono 126 i nuovi casi positivi registrati dall'Ausl di Imola (31 fino ai 14 anni, 18 nelle fascia di età 15-24 anni; 16 nella fascia 25-44 anni; 40 nella fascia 45-64; 21 dai 65 anni in su) di cui 66 asintomatici e 60 sintomatici.
60 positività sono emerse tramite tracciamento, 62 persone erano già isolate e 11 sono riferibili a focolaio già noto.
Non si registrano decessi. 55 i guariti
I casi attivi sono 2278, mentre sono 10.120 i casi totali da inizio pandemia.
Salgono a 99 i ricoveri internistici Covid, di cui 16 in fase post acuta, stabili a 8 i pazienti in ECU, salgono a 24 le persone in terapia intensiva (di cui 8 ad Imola). 
Alla data di  ieri erano 7083 le persone vaccinate con almeno 1 dose, di queste 4261 hanno già completato il ciclo vaccinale di due dosi. Alla data di venerdì 5  marzoi medici di famiglia del territorio avevano vaccinato con prima dose 1057 persone che lavorano in ambito scolastico.

7 marzo 2021

Su 773 tamponi molecolari e 568 antigenici rapidi refertati, sono 129 i nuovi casi positivi registrati dall'Ausl di Imola (19 fino ai 14 anni, 21 nelle fascia di età 15-24 anni; 31 nella fascia 25-44 anni; 41 nella fascia 45-64; 17 dai 65 anni in su) di cui 71 asintomatici e 58 sintomatici.
65 positività sono emerse tramite tracciamento, 71 persone erano già isolate e  9 sono riferibili a focolaio già noto.
Anche oggi purtroppo registriamo 4 decessi, occorsi nei giorni scorsi. Si tratta di 4 cittadini di Imola: 3 uomini di 89-89-90 anni e 1 donna di 82 anni. Alle loro famiglie vanno le condoglianze dell'Azienda USL.Oggi non sono registrate guarigioni. I casi attivi sono 2207, mentre sono 9.994 i casi totali da inizio pandemia.
Stabili i ricoveri nelle degenze internistiche Covid, 95, di cui 16 in fase post acuta. Ancora 8 i pazienti in Emergency care unit, scendono a 23 le persone in terapia intensiva (di cui 8 ad Imola). 
Alla data di  ieri erano 6969 le persone vaccinate con almeno 1 dose, di queste 4218 hanno già completato il ciclo vaccinale di due dosiNell'arco della prossima settimana l'Ausl di Imola - in parallelo alle vaccinazioni che vengono eseguite all'Hub Osservanza, alle Case della Salute, al domicilio degli allettati, nelle residenze disabili e dai Medici di famiglia - vaccinerà tutti i pazienti in dialisi, che eseguiranno la vaccinazione direttamente in reparto al termine del periodico trattamento.

6 marzo 2021

Su 1207 tamponi molecolari e 556 antigenici rapidi refertati, sono 143 i nuovi casi positivi registrati dall'Ausl di Imola (28 fino ai 14 anni, 25 nelle fascia di età 15-24 anni; 35 nella fascia 25-44 anni; 38 nella fascia 45-64; 17 dai 65 anni in su) di cui 69 asintomatici e 74 sintomatici.
66 positività sono emerse tramite tracciamento, 75 persone erano già isolate e  6 sono riferibili a focolaio già individuato.
Anche  oggi purtroppo registriamo 5 decessi, occorsi nei giorni scorsi. Si tratta di 5 donne: 2 residenti a Castel San Pietro Terme di 93 e 82 anni, 1 di Dozza (89 aa.), una di Mordano (80 aa.) ed 1 di Imola (72 aa.). Alle loro famiglie vanno le condoglianze dell'Azienda USL.77 i guariti. I casi attivi sono 2082, mentre sono 9.865 i casi totali da inizio pandemia.
Rilevante l'aumento dei ricoveri: 95 i degenti nei reparti Covid internistici, 8 in ECU, 24 (+3) in terapia intensiva (di cui 8 ad Imola). La direzione sanitaria sta monitorando costantemente la situazione per attivare le misure di flessibilità organizzativa necessarie a garantire i ricoveri.
Alla data di  ieri erano 6859 le persone vaccinate con almeno 1 dose, di queste 4181 hanno già completato il ciclo vaccinale di due dosi

5 marzo 2021

Su 866 tamponi molecolari e 568 antigenici rapidi refertati, sono 114 i nuovi casi positivi registrati dall'Ausl di Imola (21 fino ai 14 anni, 17 nelle fascia di età 15-24 anni; 31 nella fascia 25-44 anni; 28 nella fascia 45-64; 17 dai 65 anni in su) di cui 52 asintomatici e 62 sintomatici.
51 positività sono emerse tramite tracciamento, 1 per precedente test sierologico. 52 persone erano già isolate e  9 sono riferibili a focolaio già individuato.
Oggi purtroppo registriamo 5 decessi, occorsi nei giorni scorsi. Si tratta di cittadini imolesi: 4 donne di 92-83-81-81 anni e di 1 uomo di 81 anni alle cui famiglie porgiamo le condoglianze dell'Azienda USL.26 i guariti. I casi attivi sono 2021, mentre sono 9.722 i casi totali da inizio pandemia.
74 le persone in reparto Covid internistico, 8 in ECU, 21 (-3) in terapia intensiva (restano 8 ad Imola).Alla data di  ieri erano 6663 le prime dosi effettuate e 4124 le seconde dosi di vaccino nelle varie sedi vaccinali, ad esclusione degli studi dei medici di famigliaSono oltre 8.426 le persone con 80 anni ed oltre prenotate a CUP per la vaccinazione, di questi circa 1700 hanno già ricevuto la prima dose   
A parziale modifica di quanto annunciato ieri, la circolare del Ministero della Salute del 3 marzo 2021 recepita in data odierna dalla Cabina di Regia vaccini dell'Ausl di Imola, definisce che le vaccinazioni le persone che hanno contratto la CoVid-19 in passato possono essere vaccinate trascorsi almeno 90 giorni dal tampone positivo che diagnostica formalmente la malattia e preferibilmente entro 6 mesi (quindi tra il terzo ed il sesto mese dalla malattia) con una sola dose di vaccino, salvo casi particolari.

4 marzo 2021

Su 763 tamponi molecolari e 519 antigenici rapidi refertati, sono 111 i nuovi casi positivi registrati dall'Ausl di Imola (10 fino ai 14 anni, 17 nelle fascia di età 15-24 anni; 24 nella fascia 25-44 anni; 42 nella fascia 45-64; 18 dai 65 anni in su) di cui 50 asintomatici e 61 sintomatici.
44 positività sono emerse tramite tracciamento, 1 con test pre-ricovero ed 1 con test per categoria. 43 persone erano già isolate e 10 sono riferibili a focolaio già individuato.
Oggi registriamo 2 decessi, avvenuti nei giorni scorsi. Si tratta di una donna di  99 anni di Casalfiumanese e di 1 uomo di 72 anni di Imola alle cui famiglie porgiamo le condoglianze dell'Azienda USL.
61 i guariti. I casi attivi sono 1938, mentre sono 9.608 i casi totali da inizio pandemia.
77 le persone in reparto Covid internistico, 8 in ECU, 24 in terapia intensiva (di cui 8 ad Imola).Alla data di  ieri erano 6485 le prime dosi effettuate e 4067 le seconde dosi di vaccino nelle varie sedi vaccinali attivate: Hub Osservanza Imola, Spoke Case della Salute di Medicina e Castel S. Pietro T. e Ospedale Vecchio Imola per persone in assistenza domiciliare, équipe territoriali per vaccinazioni domiciliari o nelle residenze disabili (non sono invece conteggiati i vaccini eseguiti dai medici di medicina generale sul personale della scuola che saranno rendicontati in seguito) 
Nei giorni scorsi si sono verificati in un sensibile numero di casi, persone over80 prenotati per la vaccinazione che dalle verifiche risultano essere stati contagiati dal Covid da meno di 6 mesi. Va ribadito che queste persone saranno vaccinate in seguito, in linea con le disposizioni dell'Istituto Superiore di Sanità recepite dallo stesso Ministero della Salute. I cittadini che hanno contratto il virus da meno di 6 mesi sono pertanto richiamati dall'Azienda e la loro prenotazione è disdetta d'ufficio. 

3 marzo 2021

Su 442 tamponi molecolari e 667 antigenici rapidi refertati, sono 72 i nuovi casi positivi registrati dall'Ausl di Imola (11 fino ai 14 anni, 12 nelle fascia di età 15-24 anni; 17 nella fascia 25-44 anni; 13 nella fascia 45-64; 19 dai 65 anni in su) di cui 31 asintomatici e 41 sintomatici.
25 positività sono emerse tramite tracciamento, 2 con sierologico ed 1 con test per categoria. 31 persone erano già isolate e 4 sono riferibili a focolaio già individuato.
Oggi registriamo 3 decessi, avvenuti nei giorni scorsi, di 3 uomini di Imola (2 di 89 anni e uno di 69 anni). Alle famiglie il cordoglio dell'Azienda Usl di Imola
8 i guariti. I casi attivi sono 1900, mentre sono 9497 i casi totali da inizio pandemia.
79 le persone in reparto Covid internistico, 8 in ECU, 23 in terapia intensiva (di cui 8 ad Imola) e 8 in Ospedale di Comunità Covid.
6291 le prime dosi di vaccino già inoculate e 4067 le persone che hanno completato il ciclo vaccinale (in questo dato non sono conteggiati i vaccini al personale scolastico).Oggi sono partite anche le vaccinazioni alle Forze dell'Ordine presso il centro vaccinale Auditorium Osservanza (nelle foto).

02 marzo 2021

Su 750 tamponi molecolari e 76 antigenici rapidi, sono 101 i nuovi casi positivi registrati dall'Ausl di Imola (12 fino ai 14 anni, 17 nelle fascia di età 15-24 anni; 29 nella fascia 25-44 anni; 31 nella fascia 45-64; 12 dai 65 anni in su) di cui 44 asintomatici e 57 sintomatici.
41 positività sono emerse tramite tracciamento, 1 con sierologico ed 1 con test pre-ricovero. 50 persone erano già isolate e 14 sono riferibili a focolaio già individuato.
Nessun decesso e 10 guariti
I casi attivi sono 1839, mentre sono 9425 i casi totali da inizio pandemia.
72 le persone in reparto Covid internistico, 8 in ECU, 20 in terapia intensiva (di cui 8 ad Imola) e 8 in Ospedale di Comunità Covid.
6114 le prime dosi di vaccino già inoculate e 3996 le persone che hanno completato il ciclo vaccinale (in questo dato non sono presenti i vaccini in parte già inoculati al personale della scuola da parte dei medici di famiglia che saranno rendicontati nei prossimi giorni).
Oggi sono partite le prime vaccinazioni di anziani con oltre 80 anni in assistenza domiciliare trasportabili presso la Casa della Salute di Medicina (nelle foto i primi due coniugi vaccinati classe '27 e '33)
A partire da domani presso il centro vaccinale Auditorium Osservanza si attiva una sessione pomeridiana dedicata di vaccinazione delle Forze dell'Ordine.
Casi attivi per Comune alla data del 1 marzo

 
Casi
Pop.
Tasso x 1.000
Imola
1050
70142
15
Castel S.Pietro
221
20973
10,5
Medicina
102
16862
6
Mordano
45
4754
9,5
Castel Guelfo
47
4543
10,3
Dozza
79
6626
11,9
Casalfiumanese
37
3428
10,8
Fontanelice
19
1956
9,7
Borgo Tossignano
36
3283
11
Castel del Rio
10
1232
8,1
AUSL Imola
1646
133799
12,3
extra
102
 
 
 
1748
 
 

01 marzo 2021

Su 725 tamponi molecolari e 635 antigenici rapidi, sono 117 i nuovi casi positivi registrati dall'Ausl di Imola (14 fino ai 14 anni, 19 nelle fascia di età 15-24 anni; 22 nella fascia 25-44 an ni; 36 nella fascia 45-64; 26 dai 65 anni in su) di cui 47 asintomatici e 70 sintomatici.
43 positività sono emerse tramite tracciamento, 1 con sierologico. 31 persone erano già isolate e 12 sono riferibili a focolaio già individuato. Nessuno decesso e nessun guarito
I casi attivi sono 1748, mentre sono 9324 i casi totali da inizio pandemia.
70 le persone in reparto Covid internistico, 6 in ECU, 20 in terapia intensiva (di cui 8 ad Imola) e 8 in Ospedale di Comunità Covid.
5992 le prime dosi di vaccino già inoculate e 3996 le persone che hanno completato il ciclo vaccinale (in questo dato non sono presenti i vaccini in parte già inoculati al personale della scuola da parte dei mmg che saranno rendicontati nei prossimi giorni).


Misure organizzative intraprese nel periodo pandemico (1 marzo-15 giugno)

Misure organizzative intraprese nel periodo pandemico (1 marzo-15 giugno)

Raccomandazioni ed indicazioni utili per contenere l'epidemia (1 marzo -1 giugno)

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO